Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 ''BODIES EXHIBITION'': A L'AQUILA LA MOSTRA DI CORPI UMANI VERI CHE FA SCALPORE IN TUTTO IL MONDO Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

''BODIES EXHIBITION'': A L'AQUILA LA MOSTRA DI CORPI UMANI VERI CHE FA SCALPORE IN TUTTO IL MONDO

Pubblicazione: 20 febbraio 2019 alle ore 10:28

Corpi umani in mostra all'Aquila

L'AQUILA - "Bodies Exhibiton" è la mostra di corpi umani veri che sta facendo il giro del mondo e ora farà tappa anche all'Aquila, sabato 9 e domenica 10 marzo,presso l’hotel Canadian.

Detta così potrebbe sembrare una sorta di "fiera del macabro", l'evento invece si presenta come un utile occasione, per grandi e bambini, per approfondire conoscenze, ricerche e anche prevenzione, dal momento che fino a pochi anni fa, guardare dei cadaveri e fare ricerche sulla caratteristica anatomica degli stessi, era un ambito riservato esclusivamente ai medici nelle sale di dissezione delle università.

La scoperta della plastinazione e della presentazione di pezzi di esposizione in occasione di mostre pubbliche invece adesso permette al pubblico di farsi un’idea del corpo umano.

Sono stati utilizzati veri cadaveri umani preservati in maniera permanente tramite un processo chiamato "plastinazione" che ne previene il decadimento.

La mostra è organizzata dalla società quotata Premier Exhibitions Incorporated, che presentò inoltre "Bodies Revealed" prima a Seoul, Corea del Sud, e di recente negli Stati Uniti.

La società ricevette i cadaveri per scopi di ricerca dal governo cinese, che li donò perché tutti i corpi al momento della morte non avevano alcun parente stretto o successore che lo reclamasse. Le dissezioni vennero eseguite all'Università Dalian di Liaoning, Cina, ed i campioni risultanti vennero affittati a Premier Exhibitions per la durata di cinque anni.

Alcuni degli esemplari sono disposti in modo da apparire nell'atto di eseguire varie attività, come giocare a poker o dirigere un'orchestra.

La mostra comprende anche un intestino disteso, i polmoni inquinati di un fumatore adulto, e tutte le vene ed arterie senza il corpo umano stesso. L'esposizione di polmoni inquinati dal fumo include una scatola in cui gli ospiti possono gettare sigarette e tabacco dopo aver visto il campione. 

Una sezione include diversi feti in vari stadi di sviluppo. Tutti i feti morirono a causa di aborti spontanei, ed i disordini che hanno causato gli aborti vengono illustrati per ogni campione. Un piccolo cartello posto prima dell'ingresso all'area dei feti avverte l'ospite della sensibilità della zona, di modo che chi lo desidera possa saltarla.

I corpi sono stati preservati dalla decomposizione attraverso un processo di copertura con gomma brevettato nel 1970 dall'anatomista Gunther von Hagens. Essenzialmente, il processo consiste nel sostituire l'acqua e la materia grassa nelle cellule del corpo prima con acetone e successivamente da materie plastiche, come gomma siliconica, poliestere o resina epossidica.

Ci sono quindi corpi umani, scheletri, arti, organi, blocchi di organi, simulatori funzionali, modelli tattili e colate di forme, finalizzate a trasmettere conoscenze mediche ai visitatori interessati alla tematica, anche grazie a un’ampia collezione scientifica di circa 250 pezzi di esposizione anatomici preziosi dal punto di vista didattico, 

Una tematica speciale riguarda il tumore: In aggiunta, vengono esposti e spiegati 15 diversi tipi di tumore e pezzi di esposizione di tumori, con spiegazioni dettagliate, presentazioni multimediali e tabelle didattiche relative a tematiche di carattere generale e specifico, riguardanti il corpo umano, oltre ai pezzi di esposizione, servono a trasmettere conoscenze importanti.

Le tematiche fondamentali sono: Lo scheletro e l’apparato motorio, il cervello e il sistema nervoso, gli organi sessuali, cuore e circolazione del sangue, reni e vie urinarie, sistema digestivo, organi sensoriali, vie respiratorie e polmone

Inoltre viene offerta la possibilità di confrontarsi dettagliatamente con le tematiche della donazione degli organi, del tumore, dell’Aids, dell’alcol e della nicotina.

Prezzi d’entrata presso la cassa della mostra in loco sono: Bambini fino a 4 anni: entrata gratuita, allievi e studenti: 15 euro, adulti 20, per informazioni consultare il sito www.vari-corpi.it.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui