Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 A CHRISTMAS CAROL: IL TSA PORTA IN SCENA ALL'AQUILA IL MUSICAL DEL CANTO DI NATALE Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

A CHRISTMAS CAROL: IL TSA PORTA IN SCENA ALL'AQUILA IL MUSICAL DEL CANTO DI NATALE

Pubblicazione: 05 dicembre 2019 alle ore 16:43

L'AQUILA - "Onorerò il Natale nel mio cuore e cercherò di tenerlo con me tutto l'anno".

Il Teatro Stabile d'Abruzzo fa proprie le parole di Charles Dickens ne "Il Canto di Natale" e porta in scena, per la Stagione Teatrale Aquilana, martedì 10 dicembre, alle 21, e mercoledì 11 dicembre, alle 17,30, A Christmas Carol, il musical, musiche di Alan Menken, liriche di Lynn Ahrens, libretto di Mike Ockrent e Lynn Ahrens, coreografie originali di Susan Stroman regia originale di Mike Ockrent, versione italiana Gianfranco Vergoni, direzione musicale Gabriele de Guglielmo, regia e coreografie Fabrizio Angeliniaiuto regia Alessia De Guglielmo, scenografie Gabriele Moreschi, costumi Marcella Zappatore, disegno luci Francesco Bernabeo, disegno fonico Marco D'Eramo, direzione musicale associata Monja Marrone, costumista associata Francesca Maria D'Antonio, con un irresistibile Roberto Ciufoli.

E con Fabrizio Angelini, Edoardo Pallanca, Gabriele de Guglielmo, Angelo Di Figlia,  Filippo Di Menno, Fabrizio Checcacci, Ilario Castagnola, Luca Benini,  Mattia Cavallari, Edilge Di Stefano, Maria Maddalena Adorni, Valentina Di Deo, Elena Valli, Claudia Mancini, Monja Marrone, Serena Mastrosimone, Giulia Rubino, Claudia Vissani, Serena Segoloni, Rebecca Barbiero, Mattia Di Nardo, Filippo Di Paolo, Camilla Marinelli, Mariele Oliva, Leonardo Orsolini, Luigi Vito Simmini, Niccolò Storchi. 

Una produzione Teatro Stabile d'Abruzzo e Compagnia dell'Alba.

"Il personaggio di Ebenezer Scrooge, al di là del semplice racconto e del significato intrinseco della novella dickensiana - racconta Fabrizio Angelini - potrebbe essere facilmente ricondotto ad una certa tendenza del mondo di oggi: quella dell’indifferenza, dell’intolleranza, dell’essere asociali, pur nell’epoca dei social. Tra un’umanità che va sempre più in fretta, oggi si tende spesso a rinchiudersi nel proprio guscio, nel proprio mondo, con il proprio cellulare e i propri auricolari, per isolarsi da tutto e da tutti". 

"Ecco dunque che il monito del defunto amico Marley, che appare a Scrooge nelle vesti di uno spettro proprio per suggerirgli un cambiamento nella sua vita e nel suo carattere, dovrebbe essere un’esortazione per tutti noi, verso un atteggiamento che guardi maggiormente agli altri. Se tutto questo è poi accompagnato dalle meravigliose musiche di Alan Menken, per la prima volta presentate in Italia, allora un messaggio così forte non può che divenire vincente e positivo per farci riflettere, sia pure all’interno di una cornice divertente e di intrattenimento, su quanto una maggiore disponibilità verso il prossimo potrebbe cambiare e migliorare le nostre vite".  

Info botteghino del TSA tel. 0862.410956 - 348.5247096.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui