Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 ARBITRO AGGREDITO A CASOLI, PRESIDENTE SQUALIFICATO Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

ARBITRO AGGREDITO A CASOLI,
PRESIDENTE SQUALIFICATO

Pubblicazione: 30 novembre 2018 alle ore 15:13

PESCARA - Dà uno schiaffo all'arbitro donna e viene condannato a due anni e mezzo di squalifica. E' accaduto in Abruzzo nel campionato di C2 di calcio a 5.

La vittima è Giulia Antoniani, giovane fischietto di Pescara, aggredita dal presidente del Casoli Calcio, nel corso della gara Casoli-Futsal Lanciano. Il direttore di gara pescarese , come riportato dall'Ansa, ha fatto poi ricorso alle cure dell'ospedale dove è stata medicata e refertata con una prognosi di cinque giorni.

Sull'episodio sono arrivate poi le decisioni del giudice sportivo: squalifica e perdita a tavolino della gara, che era stata sospesa dall'arbitro dopo l'aggressione. Secondo quanto riporta il quotidiano Il Centro la pena è stata inflitta ''per aver messo le mani al collo dell'arbitro, colpendolo con uno schiaffo che gli toglieva il fischietto dalla bocca''.

Il presidente della Figc Abruzzo-Lnd Daniele Ortolano ha detto che "la nostra federazione è impegnata da tempo a combattere episodi come quello accaduto a Casoli. Appena saputo quello che era successo abbiamo subito, attraverso il Cra, raggiunto la ragazza a cui ovviamente, manifestiamo vicinanza e solidarietà. Siamo impegnati da anni a combattere questi episodi. Abbiamo lavorato tanto sul fair play e tanto ancora faremo. In un anno disputiamo in Abruzzo circa 30mila gare e lo scorso anno sono stati 5 gli episodi che hanno portato a squalifiche di almeno un anno e mezzo".

L'arbitro Giulia Antoniani appartiene alla sezione Aia di Pescara, di cui è presidente Francesco Di Censo che non ha nascosto il suo forte disappunto: "Sono episodi gravissimi che purtroppo mettono in difficoltà un sistema che vorrebbe consentire ai ragazzi giovani di fare sport e questi episodi ci creano problemi perché spaventano chi si vuole avvicinare a questa disciplina. Parliamo di un episodio grave è accaduto primo alla vigilia della giornata contro la violenza sulle donne. Io subito dopo l'accaduto - ha detto il presidente dell'Aia di Pescara - ho parlato con la ragazza mentre era in pronto soccorso a Pescara, e l'ho sentita molto scossa. Dispiace davvero perché è un arbitro molto bravo".

Giulia Antoniani, nell'Aia da diversi anni, oltre ad arbitrare nel calcio a 5, aveva diretto in passato molte gare di calcio a 11, arrivando fino alla Seconda categoria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui