Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 AVEZZANO: CIVICI ALLA RISCOSSA CONTRO DE ANGELIS ''NOSTRO POSTO E' ALL'OPPOSIZIONE'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

AVEZZANO: CIVICI ALLA RISCOSSA CONTRO DE ANGELIS ''NOSTRO POSTO E' ALL'OPPOSIZIONE''

Pubblicazione: 22 maggio 2019 alle ore 07:04

di

AVEZZANO - "Il gruppo consiliare di ‘Responsabilità Civica’ ha deciso di collocarsi all'opposizione".

Strappo senza possibilità di ricuciture con il sindaco Gabriele De Angelis per i quattro civici del Consiglio comunale di Avezzano (L’Aquila), Alessandro Pierleoni, Donato Aratari, Maria Antonietta Dominici e Vincenzo Ridolfi.

Per il primo cittadino, ex civico di centrodestra, ora in Forza Italia, si complica dunque la sfida a tenere in piedi un’amministrazione sempre più claudicante con i numeri ridotti al lumicino - 13 sono i consiglieri di maggioranza e 12 quelli di opposizione –, e che non riesce quindi a trovare una quadra neanche dopo l'ennesimo rimpasto di giunta, e in vista della convocazione del consiglio comunale per l’approvazione del bilancio consuntivo.

Convocazione minata dal documento di sfiducia per la presidente del Consiglio, Iride Cosimati, firmata da undici consiglieri compresi i quattro civici, che hanno definitivamente rotto l’alleanza con il sindaco.

La motivazione sarebbe la "totale distanza di vedute con il sindaco e con la sua maggioranza su temi particolarmente sensibili che hanno diviso la città e l'opinione pubblica - spiegano i consiglieri - come il mercato, il T-Red, la prosecuzione della pista ciclabile e la scelta errata del periodo di chiusura del centro città per i lavori di rifacimento di via Corradini".

Una distanza che non sarebbe stata colmata, secondo i civici ma "colpevolmente aumentata, in un'ottica di becera e arrogante contrapposizione, a tal punto da costringere il nostro gruppo a votare contro il bilancio consuntivo".

Inoltre, gli ormai consiglieri di opposizione imputano a De Angelis una caratterizzazione politica, "intempestiva e innaturale, in quanto frutto non della volontà degli elettori ma di accordi politici regionali, a cui è legato il futuro di alcuni politici di professione, che non hanno nulla a che vedere con il programma di mandato, producendo una giunta di centrodestra che ha di fatto escluso ogni dialogo con la componente civica originaria che ha fatto vincere le elezioni a De Angelis.

"Da quanto appare – concludono - la neonata giunta non può neanche definirsi di centrodestra, poiché in essa sono effettivamente rappresentati solamente due partiti, Forza Italia e Udc, mentre tutti gli altri provengono dal trasformismo di singoli consiglieri, catturati nel loro continuo pellegrinaggio politico”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui