Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 BARRIERE A14: CITTADINI ESASPERATI DA VIABILITA' IN TILT BLOCCANO STRADA STATALE 16, POI PROTESTA RIENTRA Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

BARRIERE A14: CITTADINI ESASPERATI DA VIABILITA' IN TILT BLOCCANO STRADA STATALE 16, POI PROTESTA RIENTRA

Pubblicazione: 17 gennaio 2020 alle ore 15:59

SILVI - Protesta estemporanea di un gruppo di cittadini di Silvi che per alcuni minuti hanno provato a bloccare il traffico sulla statale 16, esasperati dalla viabilità in tilt e dalle migliaia di Tir che ogni giorno percorrono l'Adriatica dopo l'interdizione ai mezzi pesanti del tratto dell'autostrada A14 tra i caselli di Pescara Nord e Pineto, su disposizione del gip di Avellino. 

La protesta è poi rientrata, anche grazie alla presenza del sindaco, Andrea Scordella, che ha fatto ragionare i concittadini. In ogni caso la manifestazione è stata più che altro simbolica: in quegli istanti, vista l'ora di punta, la viabilità era già paralizzata, complice anche un piccolo incidente dovuto agli incolonnamenti. 

Sulla Ss16, tra Città Sant'Angelo (Pescara), Silvi e Pineto (Teramo) si procede a passo d'uomo. 

Si contano anche i primi danni dovuti al passaggio dei Tir: ieri hanno ceduto le condotte dell'acqua nel tratto che urbano di Silvi, imponendo un senso unico alternato che ha ulteriormente mandato in tilt la viabilità. 

"La popolazione è esasperata - racconta il consigliere comunale e capogruppo dei Democratici per Silvi, Vito Partipilo - la situazione è al limite. Le persone, soprattutto quelle che vivono a ridosso della statale, fanno fatica a dormire la notte e anche i minimi spostamenti in città ormai sono impossibili. Il disagio sociale è notevole. A tutto questo si aggiunge l'esposizione allo smog: mentre si attendono i risultati definitivi delle analisi sulla qualità dell'aria, i medici di base ci segnalano un aumento delle patologie respiratorie, come tosse o asma. L'auspicio è che l'autostrada possa riaprire al più presto ai mezzi pesanti e su questo siamo ottimisti".



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

CAOS A14: LEGA CHIEDE STATO EMERGENZA PER TRATTO ABRUZZO

PESCARA - Il capogruppo della Lega in Regione Abruzzo, Pietro Quaresimale, chiede al Governo la dichiarazione dello stato di emergenza e lo stanziamento di almeno 200 milioni di euro per la grave situazione relativa alla tratta... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui