Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 BREVETTI: BOOM DI DOMANDE DALL'ABRUZZO, E' LA REGIONE CON TASSO DI CRESCITA MAGGIORE Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.

BREVETTI: BOOM DI DOMANDE DALL'ABRUZZO, E' LA REGIONE CON TASSO DI CRESCITA MAGGIORE

Pubblicazione: 13 marzo 2019 alle ore 06:15

L'AQUILA - Anche se il resto d'Italia ha rallentato un po' la corsa, l'Abruzzo raggiunge il tasso di crescita maggiore per le domande di brevetti, con un più 146 per cento.

Continua la crescita positiva delle domande di brevetti in Europa: nel 2018 l'Ufficio brevetti europei (Epo) ha ricevuto più di 174 mila (+4,6%) domande di brevetti, di cui 4399 da inventori italiani, cioè circa l'1% in più rispetto al 2017, ma in calo rispetto all'aumento del 4,3% segnato sul 2016. Una crescita che si conferma per il quarto anno consecutivo e che vede il settore dei trasporti primeggiare.

Il nostro Paese si pone al decimo posto della classifica europea delle domande di brevetto, guidata da Stati Uniti, Germania e Giappone e che vede un rallentamento della Cina.

Complessivamente la maggior parte dei Paesi europei ha aumentato il numero di richieste di brevetti rispetto al 2017, tranne Francia (-2.8%) e Finlandia (-3.8%).

Analizzando più nel dettaglio i dati riferiti all'Italia, si nota che il settore dei trasporti è diventato il primo nel paese con 394 richieste e una crescita del 21% sul 2017. E' l'incremento maggiore registrato in quel settore nel Gruppo dei nove Paesi più grandi. 

Le società italiane, con il 4% di tutte le richieste relative ai trasporti, si posizionano al terzo posto dopo Germania e Francia. 

La Lombardia si conferma, anche nel 2018, la regione con il maggior numero di richieste (32% del totale), mentre l'Abruzzo (+146%) quella con il tasso di crescita maggiore. 

"Sono molto compiaciuto di riscontrare che le richieste di brevetto provenienti dall'Italia siano aumentate per il quarto anno consecutivo. La robusta crescita nel settore dei trasporti, uno dei più dinamici e competitivi a livello globale, merita una menzione particolare", commenta il presidente dell'Epo, Antonio Campinos.

Tra le società e aziende, c'è da segnalare il rientro dell'Istituto Italiano di Tecnologia (Iit) nella top-ten italiana, guidata da G.D. e seguita da Pirelli, Chiesi Farmaceutici, Campagnolo e Telecom Italia.

Nel complesso, quello della tecnologia medica rimane il settore in cui sono confluite la maggior parte delle richieste di brevetti (+5%), seguite da comunicazione digitale e computer technology. Il settore a più rapida crescita tra i primi dieci nell'Ue è stato quello delle scienze legate alla vita, che tra farmaceutico e biotecnologico ha segnato un +13%.

A livello europeo Siemens guida la classifica delle società che hanno presentato più richieste di brevetti, prendendo il posto che nel 2017 era stato di Huawei, ora seconda, e seguita da Samsung, LG e dalla United Technologies americana. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui