Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 CAMPIONATI EUROPEI GOALBALL A L'AQUILA, ''OCCASIONE DI RINASCITA, PER LA CITTA' E PER TUTTI GLI ATLETI'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

CAMPIONATI EUROPEI GOALBALL A L'AQUILA, ''OCCASIONE DI RINASCITA, PER LA CITTA' E PER TUTTI GLI ATLETI''

Pubblicazione: 13 marzo 2019 alle ore 12:47

L'AQUILA - "Immaginare un grande evento come i campionati europei di Goalball, qui a L'Aquila, città che deve rinascere, merita grande apprezzamento. Lo sport è infatti occasione di rinascita anche per i nostri atleti, perché li aiuta a guardare non a ciò che hanno perso, ma al tanto che gli è rimasto". 

Cosi Luca Pancalli, presidente del Comitato italiano paralimpico, che oggi a L'Aquila ha illustrato finalità e contenuti del campionato Europeo di Goalball, disciplina sportiva paralimpica per atleti non vedenti e ipovedenti, si svolgerà nella città dell'Aquila presso il Cus (Centro Sportivo Universitario), in località Centi Colella, dal 27 ottobre al 3 novembre prossimi. Le squadre partecipanti saranno 12, con un numero di partecipanti, compresi relativi staff, di oltre 200 persone.

Presenti in conferenza stampa oltre a Pancalli, il vice presidente della Regione Emanuele Imprudente, l'assessore alle politiche sociali del Comune dell'Aquila Francesco Bignotti, il presidente della Fispic, Sandro Di Girolamo, il presidente del Cip Regione Abruzzo, Mauro Sciulli, il presidente del Cus L’Aquila, Francesco Bizzarri, il presidente del Comitato orgnizzatore locale, Antonio Rotondi.

Il goalball è uno sport di squadra paralimpico che si svolge in palestra. Le squadre sono composte da 3 giocatori e 3 riserve, che indossano una mascherina nera che oscura la visuale per non fare distinzioni tra non vedenti ed ipovedenti. Si utlizza una palla di gomma del peso di 1,250 Kg, con una circonferenza di 77 cm circa e munita di sonagli all’interno, con l’obiettivo, naturalmente, di fare gol alla squadra avversaria. I match sono divisi in due tempi da 12 minuti effettivi ciascuno.

L'Aquila vanta anche l’ Asd L'Aquilone, che partecipa al campionato di serie A di goalball.

"La Regione farà la sua parte per dare seguito a questa importante iniziativa, e garantiremo grande attenzione allo sport paralimpico, per il suo valore sociale e di inclusione sociale. Da aquilano sono orgoglioso che questo campionato si svolga nella mia città", ha assicurato Imprudente, e a tal proposito ha aggiunto l'assessore Bignotti "lo sport ha un grande ruolo educativo e sociale, a livello di inclusione è uno dei migliori strumenti. Il goalball poi mette insieme persone disabili e non, che competono alla pari, è l’inclusione che si tocca con mano”. 

"Finalmente riusciamo a portare una disciplina paralimpica a L'Aquila nell'anno del decennale del sisma, e questo assume un grande valore simbolico. Parliamo di una realtà in crescita, con 400 atleti in Italia, e sempre di più in Abruzzo. Questo evento avrà anche la funzione di fare da volano." ha affermato Di Girolamo.  

Grande soddisfazione anche per Rotondi, ipovedente del comitato organizzatore. "La bellezza del goalball è che per gli ipovedenti, è un prezioso esercizio per la vita quotidiana, aiutando a muoversi agevolmente nello spazio, ad orientarsi. Voglio far capire alle istituzioni che ci sono sport che vanno attuati, per il loro valore di inclusione sociale, andrebbero destinate più risorse". 

Ruolo centrale avrà il Cus che metterà a disposizione gli impianti sportivi.

"Da anni collaboriamo con la società di ipovedenti che pratica il goalball - spiega Bizzarri - , quando mi hanno parlato di questa opportunità gli ho incitati ad andare avanti, ad ottobre del'anno scorso è venuta la commissione internazionale a fare un sopralluogo, e si sono innamorati della struttura del Cus. Sono bastati dieci minuti per intenderci, ed avere la garanzia  che sarebbe stata scelta L’Aquila”.

L'evento è stato assegnato dall'international Blind Sport Association (Ibsa - www.ibsa.org), organo internazionale delle discipline sportive per atleti non vedenti e ipovedenti, alla Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi (Fispic - www.fispic.it), la quale ha provveduto alla costituzione di un Comitato Organizzatore Locale a L'Aquila, con statuto ed atto costitutivo propri. | principali destinatari dell'evento saranno le compagini nazionali provenienti da tutta Europa che praticano lo sport del Goalball come attività fisica a livello agonistico, alle quali si affiancherà naturalmente la presenza della nazionale italiana della disciplina.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui