Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 CASTELLI: QRCODE STAMPIGLIATO SULLE FAMOSE CERAMICHE, PER PROMUOVERE IL TERRITORIO Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

CASTELLI: QRCODE STAMPIGLIATO SULLE FAMOSE CERAMICHE, PER PROMUOVERE IL TERRITORIO

Pubblicazione: 08 luglio 2020 alle ore 13:21

TERAMO - Un QR Code stampigliato sulle mattonelle “castellane” posizionate sui palazzi storici e i siti di interesse del comune di Castelli,  riprodotto anche sulle ceramica in esposizione o in vendita.

Ogni QR Code racconta una storia: la storia del luogo dove viene esposto o la storia del manufatto ceramico. Basterà fare la fotografia ai codici QR apposti sui monumenti della cittadina, per conoscerne subito storia e aspetti peculiari. Lo sviluppatore del progetto è Gaetano Ciglia, studioso e divulgatore della cultura abruzzese coadiuvato nel lavoro dai preziosi testi di Giovanni Giacomini, esperto di storia di Castelli e direttore del Museo delle Ceramiche.

“Un portale Web dinamico perché può essere aggiornato continuamente anche con l’inserimento di eventi e manifestazioni”, ha spiegato Ciglia. Il servizio è pensato per il turismo italiano e straniero (i testi sono anche in inglese) senza dimenticare il turismo di prossimità, quello locale: una possibilità facile e immediata per tutti di conoscere la storia del Comune, culla centenaria della ceramica italiana.

L’iniziativa è promossa dall’Amministrazione Comunale che questa mattina l’ha presentata nella sala consiliare della Provincia di Teramo con il sindaco Rinaldo Seca, l’assessore alla cultura Raffaello Di Simone, lo stesso Cillia e il direttore del Museo, Giovanni Giacomini. “Una maniera moderna di approcciare il futuro, soprattutto in tempi come questi che richiedono velocità e innovazione e che attraverso il digitale ti consente di avere un mercato potenzialmente illimitato. Nei prossimi giorni il progetto verrà presentato ai maestri ceramisti e alle aziende castellane: il progetto, infatti, si completerà con la sinergia con i privati affinchè il codice venga apposto anche sulle ceramiche in vendita, per esempio sul fondo senza pregiudicare l’estetica dell’oggetto, in maniera da far viaggiare la storia di Castelli e della ceramica in tutto il mondo” ha chiosato il sindaco, Rinaldo Seca.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui