Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 CIRCOLO TENNIS L'AQUILA, INAUGURATO NUOVO CAMPO, ALLA VIGILIA DEGLI INTERNAZIONALI Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

CIRCOLO TENNIS L'AQUILA, INAUGURATO NUOVO CAMPO, ALLA VIGILIA DEGLI INTERNAZIONALI

Pubblicazione: 18 agosto 2019 alle ore 17:58

L'AQUILA - "Il circolo tennis Beppe Verna dell'Aquila deve diventare un punto di riferimento e raccordo di tutte le realta' tennistiche del territorio. Occorre prendere piena consapevolezza che L'Aquila ha un'importante rete di strutture sportive, comprese quelle realizzate dopo il sisma, del 2009, di cui ora far tesoro".

Così il presidente del circolo tennis Pierpaolo Pietrucci, ex consigliere regionale del Pd, che oggi pomeriggio ha tagliato il nastro del nuovo campo internazionale, il nuovo Centrale del Circolo Tennis L’Aquila. Alla vigilia degli attesissimi Internazionali di Tennis Città dell’Aquila - Aterno Gas & Power Tennis Cup, che prenderanno il via domani lunedì 19 fino a domenica 25 agosto. Al fianco di Pietrucci la vicepresidente Giusi Galgani, il direttore Davide Iannini, i componenti del direttivo Luigi Giuliani, Luca Paiola, Luca Marsili e Mauro Scopano.

I primi ad esibirsi sulla terra rossa del campo internazionale sono stati Lorenzo Musetti, numero uno al mondo under 18, e Gianluca Di Nicola di Avezzano, numero uno abruzzese, che saranno tra i protagonisti degli internazionali, e la giovane campionessa aquilana Giulia Tracanna, 10 anni.

"E' sempre bello, ed un onore - ha detto Musetti - inaugurare un campo, a maggior ragione in una città come L'Aquila, Vengo da un buon periodo, spero di fare del mio meglio in questo torneo".

"Ho giocato qui otto anni - ha aggiunto Gianluca di Nicola - per me è come tornare a casa, non nascondo l'emozione. Complimenti al direttivo del circolo, che sta facendo cose grandiose".

E' stato intanto diramato il tabellone principale degli internazionali, e delle qualificazioni del quarto ATP Challenger del 2019 targato MEF Tennis Events.

Al via il primo turno le 16 teste di serie: numero 1 Andrej Martin, numero 2 Alejandro Tabilo, numero 3 Dmitry Popko, numero 4 Thomaz Bellucci, il poker dei favoriti. Lorenzo Musetti affronterà l’uzbeko classe ‘98 Khumoyun Sultanov, che occupa la 378ª posizione del ranking ATP.

L’esperto colombiano Alejandro Gonzalez di fronte a Gianluigi Quinzi, match dal quale uscirà l’avversario del grande favorito Andrej Martin.

Poi la sfida tra Riccardo Bonadio e il tedesco Johannes Haerteis, quella tra Francesco Forti e l’ecuadoriano Gonzalo Escobar e il derby azzurro tra Gianluca Di Nicola e Luca Pancaldi, le due wild card di MEF Tennis Events.

Curiosità per l’incontro che vedrà il next gen spagnolo Carlos Alcaraz Garfia (seguito da coach Juan Carlos Ferrero, ex numero 1 del mondo) opposto all’australiano Christopher O’Connell.

Tra le teste di serie, invece, Raul Brancaccio e Gian Marco Moroni. I due match delle qualificazioni saranno Andrea Vavassori contro Gian Marco Ortenzi e Ante Pavic contro David Vega Hernandez, mentre per quanto riguarda il doppio la coppia testa di serie numero 1 è formata da Simone Bolelli e lo stesso David Vega Hernandez.

LA DIRETTA DI ABRUZZOWEB



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui