Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 COMUNE L'AQUILA: DE BLASIS VIA DALLA LEGA, IPOTESI RITORNO IN FI E POSTO IN GIUNTA Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

COMUNE L'AQUILA: DE BLASIS VIA DALLA LEGA,
IPOTESI RITORNO IN FI E POSTO IN GIUNTA

Pubblicazione: 31 luglio 2020 alle ore 11:42

L'AQUILA  - Particolari emergono al Comune dell’Aquila dal caso Elisabetta Be Blasis. La cardiologa dell'ospedale dell'Aquila si è cancellata dalla chat della Lega e ha deciso di lasciare il partito, entrando per ora nel gruppo misto, desitinazione Forza Italia, con un posto in giunta pronto per lei. 

La decisione è maturata considerando il silenzio assordante dei suoi oramai ex dirigenti della Lega, dopo le sue risolute prese di distanza nei confronti del capogruppo Francesco De Santis, che nel consiglio comunale del 16 luglio aveva attaccato duramente il centrodestra e in particolare il sindaco di Fratelli d’Italia, Pierluigi Biondi, salvando dai suoi giudizi impietosi, i tre assessori salviniani Daniele Ferella, Fabrizio Taranta e Fabrizia Aquilio.

Assessori a cui però il sindaco Biondi, in tutta risposta ha ritirato le deleghe innescando l’ennesima crisi di maggioranza.

La notizia è delflagrata proprio nel giorno in cui Biondi accoglie a L'Aquila il leader di Fdi Giorgia Meloni.

De Blasis potrebbe così ora tornare a Forza Italia che aveva lasciato dopo la elezione per passare alla Lega, con cui ha sfiorato l’elezione al parlamento europeo, in disaccordo con l'allora leader azzurro Guido Liris, ora assessore regionale di Fratelli d'Italia. La operazione sarebbe condotta dal capogruppo Giorgio de Matteis, che invece da Fratelli d’Italia è passato in legislatura in corso con Fi.

E sul piatto della bilancia ci sarebbe un assessorato comunale proprio per De Blasis, al posto di uno dei tre della Lega.

Operazione che non dispiacerebbe affatto a Biondi, che in questo modo avrebbe una maggioranza più solida, e potrebbe mettere all’angolo la Lega “malpancista”.

Manuale Cencelli alla mano, il mini rimpasto avrebbe una piena legittimità: con l’uscita di Blasis, la lega avrebbe solo tre consiglieri, oltre a De Santis, Luigi Di Luzio e Laura Cucchiarella, e sarebbero più giustificati ben tre assessorati. Rispetto a Fi che arriverebbe con De Blasis a sei componenti, e in giunta Maria Luisa Ianni, più il presidente del Consiglio comunale, Roberto Tinari

Se l’operazione andrà in porto al posto di De Blasis in consglio entrerebbe Silvia D’Angelo, legata politicamente a Vito Colonna.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui