Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 CORONAVIRUS: 65 CASI IN PROVINCIA DELL'AQUILA, NESSUN MORTO NELLE ULTIME 24 ORE, I DATI DELLA ASL Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

CORONAVIRUS: 65 CASI IN PROVINCIA DELL'AQUILA, NESSUN MORTO NELLE ULTIME 24 ORE, I DATI DELLA ASL

Pubblicazione: 26 marzo 2020 alle ore 15:25

L'ingresso dell'ospedale dell'Aquila

L'AQUILA - Sono 65 i casi positivi al Covid-19 presenti in provincia dell'Aquila, di cui 34 ricoverati non in terapia intensiva (2 ricoverati in altra Asl), 10 in terapia intensiva e 16 in isolamento domiciliare (di cui 1 in altra Asl). 

Quattro casi in più quindi, rispetto a quelli comunicati ieri dall'Unità di crisi del Comune dell'Aquila sulla base dei dati forniti dal dipartimento di Prevenzione della Asl 1 Avezzano, Sulmona, L'Aquila.

Dall'inizio dell'emergenza, sono complessivamente 2 i guariti e 3 i deceduti (1 proveniente da altra Asl).

Dei positivi Covid-19 finora registrati 15 sono dell'Aquilano (5 ricoverati non in terapia intensiva, di cui uno in altra Asl, nessuno in terapia intensiva, 9 in isolamento domiciliare e 1 guarito), 30 della Marsica (23 ricoverati non in terapia intensiva, di cui 1 in altra Asl, 1 in terapia intensiva, 4 in isolamento domiciliare, 1 guarito e 1 deceduto), 1 dell'area Peligna (in isolamento domiciliare), 7 dell’area Sangrina (4 ricoverati non in terapia intensiva, 1 ricoverato in terapia intensiva, 1 in isolamento domiciliare e 1 deceduto) e 12 di altra Asl (3 ricoverati non in terapia intensiva, 8 in terapia intensiva, e 1 deceduto).

In sorveglianza attiva ci sono complessivamente 546 persone, di cui 269 dell'Aquilano, 246 della Marsica e 31 dell'area Peligno-Sangrina.

In sorveglianza passiva ci sono complessivamente 227 persone, di cui 29 dell'Aquilano, 135 della Marsica e 63 dell'area Peligno-Sangrina.

La sorveglianza attiva in quarantena fiduciaria è disposta dalla Asl per chi ha avuto un contatto stretto con un caso confermato. Le autorità sanitarie controllano in modo periodico lo stato di salute dell’individuo con telefonate quotidiane.

La sorveglianza passiva è una forma di quarantena decisa autonomamente da chi ritiene di aver avuto contatti a rischio.

Lo rendono noto il direttore generale della Asl 1 Avezzano, Sulmona, L'Aquila, Roberto Testa, e il sindaco dell'Aquila e presidente del comitato ristretto dei sindaci della Asl, Pierluigi Biondi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui