Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 CORONAVIRUS: DOCENTE CHIETI-PESCARA, ''A RISCHIO MUSCOLI, OSSA E COORDINAZIONE'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

CORONAVIRUS: DOCENTE CHIETI-PESCARA, ''A RISCHIO MUSCOLI, OSSA E COORDINAZIONE''

Pubblicazione: 02 aprile 2020 alle ore 13:39

PESCARA - "Sul piano fisico gli effetti dell'inattività si riverberano innanzitutto sul piano muscolare, ad esempio con problemi di sarcopenia, ovvero perdita della massa e della forza muscolare, con ricadute anche a livello di funzionalità ossea, soprattutto per gli anziani e le donne in menopausa, che sono già alle prese con problematiche di questo tipo". 

Lo ha detto Maurizio Bertollo, docente di Attività motoria, specializzato in Psicologia dello sport, all'Università d'Annunzio di Chieti Pescara, in merito alle ripercussioni generate dalla forzata reclusione dovuta all'emergenza coronavirus. 

"Altre ricadute si hanno a livello di coordinazione, in particolare rispetto alla flessibilità a livello osteo-muscolare - prosegue Bertollo - perché anche gli esercizi di stretching che si potrebbero fare a casa, in queste condizioni si è meno invogliati a farli". 

Il docente universitario osserva come i problemi derivino dal fatto che "che non si raggiungo i livelli minimi consigliati dalle linee guida dell'Oms e dall'American College of Sport Medicine, che per mantenere un buon livello di salute prescrivono lo svolgimento di attività fisica almeno tre volte alla settimana, per 150 minuti complessivi, con un'intensità tra moderata e vigorosa, ovvero svolgendo lavori che vadano oltre i 140 battiti per minuto parlando in termini di frequenza cardiaca. Per i bambini - rimarca Bertollo - queste attività dovrebbero essere addirittura di 5 volte alla settimana". 

In conclusione Bertollo osserva che "bisognerebbe sforzarsi di fare un minimo di attività, seguendo le linee guida, assolutamente valide e interessanti, e suddivise per fasce di età, pubblicate sul sito del ministero della Salute".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui