Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 COVID: SCONTRO SULLO STATO DI EMERGENZA, GOVERNO MARTEDI' IN AULA Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

COVID: SCONTRO SULLO STATO DI EMERGENZA, GOVERNO MARTEDI' IN AULA

Pubblicazione: 12 luglio 2020 alle ore 09:34

ROMA - La proroga a fine anno dello stato di emergenza per contrastare il coronavirus accende lo scontro politico, mentre il numero totale dei contagi cala ma si accendono nuovi focolai.

Martedì il ministro Roberto Speranza illustrerà in Parlamento la proroga delle misure anticontagio in scadenza il 14 luglio.

Lo stato di emergenza scade invece il 31: serve una delibera del Consiglio dei ministri, su cui il premier Conte riferirà in Parlamento. Ieri sera evento in piazza del Viminale per le vittime del Covid.

"Ho vissuto momenti di forte preoccupazione - ha detto il premier Giuseppe Conte - è stata una sfida molto insidiosa ed in parte lo è ancora, anche se ora ci siamo meglio attrezzati e la risposta del sistema sanitario sarà più pronta in caso di cattive evenienze".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui