Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 CROLLI BALCONI C.A.S.E.: IL PROCESSO SI SPOSTA A PIACENZA, LI' I REATI Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.

CROLLI BALCONI C.A.S.E.: IL PROCESSO SI SPOSTA A PIACENZA, LI' I REATI

Pubblicazione: 06 marzo 2017 alle ore 19:08

L'AQUILA - Il gip del tribunale di L'Aquila, Guendalina Buccella, ha disposto nell'udienza preliminare che si è svolta oggi il trasferimento a Piacenza del processo per il crollo del balcone nella palazzina del Progetto Case di Cese di Preturo (L'Aquila), realizzato dopo il sisma del 2009, fatto che innescò il sequestro di altri 800 balconi con le stesse caratteristiche, secondo l'accusa realizzati con materiale scadente e difetti di costruzione.

Nella città emiliana è in atto un altro processo per il filone di inchiesta legata al legno utilizzato da un'azienda piacentina.

Sono 37 gli indagati per il crollo avvenuto nel settembre 2014 a Cese di Preturo.

A chiedere il trasferimento del processo, per incompetenza territoriale, sono stati gli avvocati difensori di uno degli imputati, Giampaolo Paraboschi, direttore generale dell'azienda piacentina Safwood, ditta fornitrice del legno per la costruzione del balcone crollato.

Considerando dunque che i maggiori reati del complesso procedimento, truffa aggravata e frode nelle pubbliche forniture, sarebbero secondo gli inquirenti stati commessi a Piacenza, il giudice per le indagini preliminari ha adottato questa decisione.

A Cese di Preturo c'è uno dei 19 quartieri del Progetto Case, il mega insediamento abitativo realizzato per volere del governo Berlusconi tra la fine del 2009 e la prima metà del 2010 per dare un tetto a circa 16 mila aquilani sistemati in circa 4.500 alloggi prefabbricati antisismici dopo il terremoto del 6 aprile 2009.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui