Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 DETENZIONE ILLECITA DI ESEMPLARI DI FRINGILLIDI, 68ENNE NEI GUAI Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

DETENZIONE ILLECITA DI ESEMPLARI DI FRINGILLIDI, 68ENNE NEI GUAI

Pubblicazione: 30 novembre 2019 alle ore 09:40

CHIETI - I militari del Nucleo Carabinieri Cities di Pescara, congiuntamente ai colleghi della Stazione Carabinieri Forestale di Lanciano (Chieti), hanno denunciato alla Procura della Repubblica, C.F., sessantottenne di San Vito Chietino (Chieti), per detenzione illecita di esemplari di uccelli della famiglia dei Fringillidi, inclusi nell’allegato II della Convenzione di Berna del 1973 sulla conservazione della vita selvatica e dei suoi biotopi in Europa.

I militari, grazie ad una segnalazione, hanno trovato all’interno dello scantinato dell’abitazione dell’indagato, insieme ad alcuni esemplari di Canarino regolarmente detenuti, anche tre Cardellini (Carduelis carduelis L.) e due Verzellini (Serinus serinus L.), privi degli anelli che ne dimostrano la legale provenienza.

Non essendo stata esibita ai militari operanti la documentazione probatoria della loro detenzione, gli uccelli sono stati dapprima sottoposti a sequestro e dati in giudiziale custodia al “Safari Park” di Rocca San Giovanni e, successivamente, dopo la visita del loro medico veterinario, che ha constatato il buono stato di salute dei piccoli volatili, sono stati dissequestrati e rilasciati in natura come prevede la Legge n. 157/1992 sulla tutela della fauna selvatica omeoterma e sul prelievo venatorio.

Proprio quest’ultima Legge, infatti, considera particolarmente protette tutte le specie che le direttive comunitarie o le convenzioni internazionali indicano come minacciate di estinzione, come per il caso dei Fringillidi.

“Il Nucleo Cites” ha dichiarato il Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Pescara, “svolge controlli per limitare la cattura illegale dei Fringillidi in Natura che, poi, vengono venduti nel mercato nero a centinaia di euro la coppia”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui