Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 ECONOMIA: DELEGAZIONE CINESE A L'AQUILA, ''INCORAGGIAMO IMPRESE AD INVESTIRE QUI'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

SINDACO DI ZIBO IN VISITA AL CAPOLUOGO, AVVIATI RAPPORTI DI COOPERAZIONE CON ISTITUZIONI E AZIENDE. BIONDI: ''CITTA' IN MUTAZIONE, SFIDA ALLETTANTE''

ECONOMIA: DELEGAZIONE CINESE A L'AQUILA, ''INCORAGGIAMO IMPRESE AD INVESTIRE QUI''

Pubblicazione: 13 dicembre 2018 alle ore 21:06

L’AQUILA - “Incoraggiamo le imprese cinesi ad investire all'Aquila e in Abruzzo. L'auspicio è che possiamo rafforzare gli scambi commerciali tra le due realtà, promuovendo lo sviluppo dei due territori per avere un risultato vantaggioso reciprocamente”.

Le parole del sindaco della città cinese di Zibo, Gai Weixing, a capo della delegazione cinese, danno la misura delle buone risultanze della visita istituzionale, all'Aquila, del gruppo di amministratori e imprenditori del Sol Levante. 

Nel corso della serrata serie di contatti con istituzioni e realtà private, sono state gettate le basi per un accordo di cooperazione e sviluppo industriale tra i due territori, con particolare riferimento ai settori tecnologico, chimico-farmaceutico e meccatronico: in particolare, i rappresentanti cinesi arrivati da una città di circa 5 milioni di abitanti, nella Regione di Shandong, “territorio che eguaglia da solo il Pil dell’Italia, presentandosi come una potenza industriale”, si sono detti interessati alle buone pratiche dell’Aquila e dell’Abruzzo, e di essere disponibili ad investire nel territorio regionale. Tanto che è emersa la ipotesi di una tratta aerea da Pescara.

In mattinata la delegazione ha visitato i Laboratori di fisica nucleare del Gran Sasso ad Assergi (L’Aquila), dove c’è stata una riunione con il direttore generale, Stefano Ragazzi, per poi, spostarsi al Tecnopolo d'Abruzzo, il Centro Tecnologico Attrezzato della Regione, che vede insediate diverse importanti realtà internazionali, non ultima il colosso cinese ZTE, dove sono si è svolto il meeting per gli approfondimenti e la susseguente sintesi per eventuali future collaborazioni in campo economico industriale. 

Nel pomeriggio, la delegazione ha visitato l'azienda farmaceutica Dompé, con gli onori di casa fatti dal responsabile dello stabilimento del capoluogo regionale e dell’intera area industriale, Annaletizia Baccante, e con il capo del personale, Paolo Esposito.

Nel corso del meeting al Tecnopolo, sono intervenuti il presidente vicario della Regione Abruzzo, Giovanni Lolli, il sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi, la rettrice dell'Università dell'Aquila, Paola Inverardi, l'amministratore delegato di Invitalia Sgr, Sergio Buonanno, il presidente della Saga, Enrico Paolini Domenico Ciambrone di Capitank, consorzio che racchiude oltre 50 aziende del settore farmaceutico.

La visita è stata promossa dai manager Alberto Leonardis, di Almi srl, e Davide Roncaglioni, di In3act: “Un incontro”, hanno dichiarato Leonardis e Roncaglioni, “teso ad avviare un'intesa finalizzata ai progetti di internazionalizzazione, per avviare un progetto che permetta alle aziende abruzzesi di trovare le condizioni per investire a Zibo e alle aziende cinesi di venire a interessarsi dell'Abruzzo e dell'Aquila come bacini di investimento”. 

“L'Aquila è una città in divenire, in mutazione e accompagnare i cambiamenti è sempre una sfida molto allettante”, ha detto il sindaco, Biondi, “non a caso L'Aquila è l'unica città italiana selezionata nel primo step del progetto di trasformazioni digitali, bandito dalla Comunità europea. L'Ue accompagnerà L'Aquila perché questa trasformazione sia compiuta e possibile”. 

Delle opportunità di investimento in Abruzzo ha parlato il presidente vicario, Lolli: “Qui abbiamo un sistema di finanziamenti pubblici dedicati, che utilizziamo per favorire gli investimenti”, ha dichiarato Lolli, “essere partiti dall'Aquila è molto significativo perché potete capire il livello tecnologico della città. Se siete interessati a dare continuità al rapporto”, ha concluso Lolli, “programmeremo un cronoprogramma di incontri specifici, in cui illustrare tutte le convenienze a disposizione delle aziende interessate a insediarsi sul territorio”. 

La rettrice, Inverardi, nel suo intervento, ha sottolineato “il ruolo dell'Università dell'Aquila come supporto alla ricerca. Tra poco avremo anche un sito dell'ateneo all'interno del Tecnopolo per collaborare con tutte le aziende”. 

Il direttore del Tecnopolo d'Abruzzo, Roberto Romanelli, ha evidenziato il fatto che “la missione più importante del Tecnopolo, che oltre ad offrire i servizi di cui gli operatori italiani e stranieri hanno bisogno, consiste nella redazione di progetti di sviluppo eventualmente finanziati e co-finanziati dal pubblico. Abbiamo una struttura tecnico-legale che si affianca all'impresa di riferimento agevolandola nell'inserimento nel tessuto produttivo”. 

Il progetto di cooperazione tra L'Aquila e la città cinese di Zibo passa anche attraverso l'aeroporto d'Abruzzo “considerato il terzo aeroporto di Roma”, ha fatto presente Paolini, “il più grande e importante del Centro-Italia. Abbiamo 54 destinazioni, 700 mila passeggeri e stiamo lavorando all'attivazione di tre linee intercontinentali, in Canada, negli Stati Uniti e in Cina”. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui