Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 EDIZIONI MONDO NUOVO: SABATO PRESENTAZIONE LIBRO SU DE PISIS A MAENZA, E SU DIABETE AD ALBA ADRIATICA Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

EDIZIONI MONDO NUOVO: SABATO PRESENTAZIONE LIBRO SU DE PISIS A MAENZA, E SU DIABETE AD ALBA ADRIATICA

Pubblicazione: 10 ottobre 2019 alle ore 10:10

PESCARA - Un sabato non certo consacrato al riposo, per la casa editrice Mondo Nuovo di Pescara, una delle realtà più dinamiche del panorama abruzzese. 

A Maenza, in provincia di Latina, nello scenario esclusivo del castello baronale, sarà presentato, alle ore 17.30, il libro di Chiara Strozzieri, "Filippo de Pisis. Diario 1931-’32", dedicato ad una figura di spicco dell'arte italiana del Novecento, proposto ovviamente da Mondo nuovo, di cui è editore Enrico Faricelli, e direttore editoriale Massimo Pamio.

Contemporaneamente, alle ore 17.30, alla biblioteca comunale di Villa Flaiani ad Alba Adriatica, in provincia di Teramo, protagonista sarà Marilisa Laudadio, con il libro edito da Mondo nuovo, che è oramai un best seller, "Come vincere il diabete in maniera naturale".

Per quanto riguarda l'appuntamento di Maenza, la presentazione del libro si inserisce nella giornata di inaugurazione dell'imponente mostra "Opere e storie di amicizia, artisti per il progetto della Casa delle Carrozze di Latina", alla quale prendono parte oltre 150 artisti provenienti da tutto il mondo, curata da Massimo Pompeo e Leonardo Faccioli. Con l'obiettivo di far tornare a nuova vita la Casa delle Carrozze, struttura in abbandono annessa all'edificio storico dell'Opera nazionale combattenti, l’ente che realizzò le bonifiche in Italia dopo la Grande guerra. L'idea è di trasformarla in un Centro internazionale per le arti e la stampa artistica, con spazi espositivi, biblioteca e centro di documentazione per le arti visive, stamperia, calcografica e residenza per artisti.

E ad un grande artista, il ferrarese Filippo de Pisis, è dedicato il libro di Chiara Strozzieri, storica e critico d’arte che ha redatto saggi per diverse case editrici, e curato oltre cinquanta mostre in luoghi di prestigio, quali l’Istituto italiano di cultura a Vienna, il Vittoriano a Roma e il Collegio Raffaello di Urbino.

Il diario riprodotto, trascritto e analizzato da Strozzieri, riflette un momento felice di De Pisis: da qualche anno ha lasciato l’Italia, dove il suo piglio estroso, il modo originale di vestire, lo slancio verso la nuova arte metafisica, gli avevano impedito di raggiungere il successo. E nella Parigi degli anni '30 ha scoperto la vita libera, fatta di incontri con personaggi pieni di idee, di avventure amorose, di sperimentazioni artistiche che vogliono superare la grande pittura dell’Ottocento. Nel diario De Pisis espone le sue teorizzazioni sulla pittura moderna, sul colore, sullo stile di vita innovativo che solo una città aperta come Parigi è in grado di recepire.

Dalla bellezza al benessere: la dottoressa Laudadio, nella stessa ora e nello stesso giorno, ad Alba Adriatica, terrà di fatto una lezione gratuita sul ruolo dell'alimentazione nella prevenzione delle malattie, che la vede come una delle maggiori esperte nel panorama italiano ed oltre.

Residente a San Martino sulla Marrucina (Chieti), farmacologa e docente di medicina naturale, nel suo libro  ha cercato di spiegare come, "il diabete non colpisce un soggetto improvvisamente e non può essere considerato una punizione divina. Possiamo aver ereditato una predisposizione, non la malattia, e non si può sempre e solo parlare di genetica".

Nel libro vengono analizzati inoltre gli studi sull’epigenetica, "che ci dicono come i nostri geni siano sensibili all’ambiente, quindi possono subire variazioni quando recepiscono informazioni provenienti dal contesto in cui vivono. È importante chiedersi, in presenza di una patologia, dove e come si sta sbagliando. La consapevolezza può essere importante, le conoscenze e le informazioni giuste sull’alimentazione, su eventuali intolleranze o allergie, possono aiutare a decidere, con serenità, il percorso da intraprendere".

Secondo l'autrice, "la malattia è sempre causata da una intossicazione e crea uno squilibrio in qualche organo particolarmente sensibile in un momento della vostra vita in cui siamo un po’ più fragili. Prima di affrontare una terapia farmacologica forse conviene tentare un approccio fitoterapico; le piante contengono dei principi attivi, che possono riequilibrare le funzioni dei nostri organi senza alterare altri sistemi".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui