Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 FORMAZIONE: HAIR STYLIST AQUILANO PRESENTA A CONTE DOSSIER SULLA BELLEZZA Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

FORMAZIONE: HAIR STYLIST AQUILANO PRESENTA A CONTE DOSSIER SULLA BELLEZZA

Pubblicazione: 10 aprile 2019 alle ore 11:55

di

L'AQUILA - Un dossier sull'orientamento "alla bellezza" che vuole dare delle linee guida per la formazione professionale nelle scuole per i parrucchieri è stato presentato a Roma al premier Giuseppe Conte nei giorni scorsi da un hair stylist aquilano, Andrea Ghilarducci.

Un momento importante e di grande emozione per l'imprenditore 38enne, che da giovane promessa del calcio, nelle fila dell'Amiternina, ha deciso di puntare tutto sulla bellezza, in particolare sui capelli, "che sono lo specchio e il vanto di ogni donna".

Un mestiere che porta da circa 20 anni all'Aquila, con il suo salone "Hair garage" ricollocato dopo il terremoto del 6 aprile 2009 all'interno del supermercato Carrefour in via Savini, vicino il cimitero; inoltre ha una scuola di parrucchieria a Coppito, la "Hair school", aperta nel 2013. 

E proprio da questa scuola, partendo dalle esperienze maturate in questi anni dedicati soprattutto alla formazione personale e dei suoi collaboratori, ha voluto realizzare un dossier dove cerca di potenziarla nel suo settore. 

"Non mi rivolgo solo a un ambito territoriale - spiega ad AbruzzoWeb - ma si tratta di un progetto in espansione in tutta Italia. Cosa vogliamo fare? Vorremmo andare nelle scuole, in accordo con i dirigenti scolastici e rivolgerci a tutti quei ragazzi che vorrebbero entrare nel settore della bellezza, un campo che a oggi registra un fatturato mondiale altissimo".

"C'è bisogno di orientamento - spiega - e soprattutto specie nel nostro settore di una formazione adeguata agli standard europei. Tanti improvvisano, lavorano a nero e senza corsi di aggiornamento".

Per Ghilarducci innanzitutto c'è bisogno, "di partecipazione, soprattutto in una comunità, come la nostra, che a fatica a 10 anni dal sisma del 2009 tenta di andare avanti".

E come ha reagito il premier a questo progetto? "Mi è sembrato molto interessato, c'è stato uno scambio molto positivo. Mi ha assicurato che ne parlerà con i referenti del ministero dell'Istruzione, per valutare la fattibilità".

Nella sua "Hair School", già da tempo Ghilarducci si occupa di formazione professionale dei parrucchieri presenti nel territorio abruzzese. Nel frattempo, continua a dedicarsi costantemente alla propria, insieme alla sorella Maura, parrucchiera e insegnante nel settore barberia.

"Il metodo attraverso cui raggiungere questi obiettivi - spiega - fa prima di tutto riferimento alla stessa filosofia attraverso cui, da anni, dirigo il mio piccolo impero".

"Lo slogan della scuola infatti - precisa - recita 'Dalla scuola al lavoro' e già da un po' mi impegno in questo senso. Per fare solo qualche esempio, in una fase di crisi economica come quella che stiamo vivendo, è fondamentale avvicinarsi ai ragazzi che proprio ora stanno approcciando al mondo del lavoro, entrare in contatto con loro e fare in modo che conoscano bene un settore sempre di grande attualità come quello della bellezza".

"Non a caso - conclude - la mia scuola dà la possibilità a chi la frequenta anche di fare corsi e stage a Londra, presso il famosissimo gruppo Marc Anthony o di informarsi, anche online, su tutte le novità che quest'ambito offre".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui