Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 GIRO D'ITALIA: CAROVANA ROSA PRONTA AD ATTRAVERSARE L'ABRUZZO DA VASTO A L'AQUILA Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

GIRO D'ITALIA: CAROVANA ROSA PRONTA AD ATTRAVERSARE L'ABRUZZO DA VASTO A L'AQUILA

Pubblicazione: 16 maggio 2019 alle ore 13:23

VASTO - Il 102esimo Giro d'Italia di ciclismo comincia a salire: in tutti i sensi. 

Monumenti storici, cibi gourmet, street food, social network, autobus e aperitivi, tutto nei comuni toccati dalla carovana si tinge di rosa.

Domani è in programma la settima tappa, da Vasto a L'Aquila, con un percorso di 185 chilometri piuttosto mosso e praticamente privo di pause al termine del quale i corridori ricorderanno il sisma del 6 aprile del 2009, nell'anno del decennale. 

La prima parte della corsa costeggerà il mare fino a Ortona, poi affronterà una serie di ondulazioni, spostandosi nell'entroterra. 

Unico Gran premio della montagna di giornata dopo 138,8 chilometri a Le Svolte di Popoli (746 metri d'altezza, seconda Categoria). 

La corsa si porterà quindi sull'altopiano abruzzese fino a L'Aquila e lo farà attraverso strade dritte, ma in leggera pendenza, che transiteranno nelle zone colpite dal terremoto di 10 anni fa.

Ai -9 km dall'arrivo la corsa lascerà la Statale 17 e affronterà la salita di via della Polveriera, che presenta pendenze attorno al 5-6 per cento e punte del 9. 

Seguirà la discesa in città verso il Castello e il passaggio cittadino molto articolato fino ad arrivare all'ultima discesa (in parte nel centro abitato). 

Gli ultimi 1.500 metri saliranno, presentando pendenze fra il 7 e l'11 per cento. 

L'arrivo, in particolare, è al 7 per cento e misura 450 metri.

Il primo traguardo volante di giornata è a Ortona (km 39,2), il secondo a Ripa Teatina (km 78,1). 

La gara toccherà la province di Chieti, Pescara e L'Aquila. Vasto è stata sede di tappa nel 1959, 1983, 1988, 1998, 2000 e 2008. L'Aquila è stata sede d'arrivo nel 1014 (vittoria di Lucotti), 1924 (Enrici), 1935 e 1936 (Bartali), 1950 (Astrua), 1954 (Clerici), 1965 (Carlesi), 2005 (Di Luca), 2010 (Petrov). 

CHIETI
"Per l’occasione - ha dichiarato l’assessore comunale di Vasto con delega allo Sport ed al Turismo, Carlo Della Penna - sono state diverse le iniziative organizzate sul territorio, grazie alle Associazioni sportive, e giovedì 16 maggio l’Amministrazione comunale ha programmato l’evento finale alla vigilia della partenza dei ciclisti da Piazza Rossetti". 

Alla rotonda di Vasto Marina, in viale Dalmazia, dalle 18, è prevista la "Notte Rosa del Giro d’Italia". 

"Spettacolo, musica, animazione e tanti gadgets ufficiali in regalo per i bambini e molto altro ancora. Una grande festa per tutti gli appassionati, grandi e piccini!", conclude.

Dopo Vasto, anche Chieti decide di sospendere le lezioni in occasione della settima tappa del Giro d'Italia Vasto-L'Aquila, che transiterà sul territorio comunale nel primo pomeriggio di venerdì 17 maggio. 

In particolare, la giunta comunale ha deliberato la sospensione delle attività didattiche in tutte le scuole di ogni ordine e grado e la chiusura degli asili nido per la giornata di venerdì. 

Inoltre, sarà cancellato anche il mercato tradizionale di corso Marrucino, anticipato a ieri. 

Anche Fossacesia Marina si prepara ad accogliere il passaggio del Giro d'Italia.

La carovana rosa transiterà sul litorale della Costa dei Trabocchi il prossimo 17 maggio, dopo il via da Vasto, per poi dirigersi verso L’Aquila per l’arrivo. 

Una frazione di 185 chilometri tutta abruzzese e per l’importante appuntamento, il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio e l’assessore allo Sport, Paolo Sisti, hanno deciso di organizzare una serie di eventi ed iniziative con la collaborazione dell’Associazione Ciclistica Fantini, del Gruppo Volontari di Protezione Civile ed altre associazioni, per rendere la giornata un’opportunità non solo di promozione del territorio e di socializzazione, ma anche di incentivazione turistica. 

Di Giuseppantonio e Sisti hanno infatti rivolto un appello ai titolari delle imprese commerciali che operano sul litorale di voler allestire i locali e vetrine con accessori rosa, il colore tipico della Giro d’Italia. 

Per Fossacesia, infatti, il passaggio del Giro, riveste importanza turistica ma è anche l’occasione per ricordare un suo concittadino, Alessandro Fantini, un grande del ciclismo italiano, scomparso prematuramente e che nella sua breve ma intensa carriera vinse tra l’altro 7 tappe del Giro d’Italia, indossò per nove volte la maglia rosa e vinse 2 tappe Tour de France. 

Intanto, i responsabili dell’Ufficio Tecnico e della Polizia Municipale, coordinati dal sindaco Di Giuseppantonio, hanno eseguito nelle ultime ore un sopralluogo sul tragitto lungo il quale transiteranno i corridori. 

Nel corso del controlli sono state rilevate alcune problematiche che necessitano di interventi su tratti di competenza di enti e società, quali Provincia, Anas e Enel, prontamente sollecitate ad eseguire gli interventi idonei ad assicurare la sicurezza dei ciclisti e di quanti sono al loro seguito. 

Inoltre, si è provveduto a contattare le ditte private che attualmente operano nella zona di Fossacesia Marina perché provvedano ad assumere tutte le precauzioni nei cantieri aperti per il prossimo 17 maggio.

PESCARA
La carovana rosa attraverserà anche parte della provincia di Pescara, ma non passerà dentro la nostra città.

La partenza della corsa è fissata per le ore 12:25 da Vasto, mentre l’arrivo è previsto nel capoluogo di regione intorno alle ore 17. I ciclisti saranno a Manoppello e Scafa poco prima delle ore 16, poi dalle Svolte di Popoli si dirigeranno verso L'Aquila. 

L'evento, come consuetudine, verrà trasmesso in diretta tv su Rai Sport e Rai 2. Il giorno dopo, sabato 18 maggio, si ripartirà dall'Abruzzo per approdare nelle Marche con l'ottava tappa Tortoreto Lido-Pesaro: sarà il tragitto più lungo del Giro, con i suoi 239 chilometri di percorso.

L’AQUILA
Il sindaco dell’Aquila, Pierluigi Biondi, ha firmato l’ordinanza con cui venerdì 17 maggio, in concomitanza con l’arrivo in città della settima tappa del Giro d’Italia, è disposta l’uscita anticipata degli studenti degli istituti scolastici di ogni ordine e grado, comprese le scuole materne e gli asili nido, alle 13,10.

Il provvedimento è esteso anche a tutto il personale scolastico, sia docente sia Ata.

"Il passaggio e l’arrivo della competizione ciclistica - è scritto nell’ordinanza - interesserà un lungo perimetro urbano e, pertanto, saranno previste limitazioni e/o chiusure al traffico dei tratti stradali interessati".

La disposizione è stata emanata  per consentire "l’adozione di misure a tutela della pubblica incolumità limitando gli spostamenti dei veicoli e persone attraverso la chiusura anticipata delle scuole di ogni ordine e grado del Comune dell’Aquila, in modo da garantire l’installazione in tempo utile delle attrezzature per la chiusura del traffico nelle vie interessate e le necessarie condizioni di sicurezza".

L’AQUILA: MODIFICHE ALLA CIRCOLAZIONE 
In occasione dell’arrivo all'Aquila della settima tappa del Giro d'Italia, saranno numerose le modifiche alla viabilità cittadina, considerato che il percorso prevede anche l’attraversamento del centro abitato.

Lo rende noto il Comando di Polizia municipale.

La carovana rosa proveniente dalla strada statale 17 entrerà nel territorio comunale da San Gregorio e impegnerà il centro abitato per un ampio circuito cittadino formato da via della Polveriera, rotatoria di Gignano, via Savini, via Silone, via Federici, viale De Gasperi, viale Gran Sasso, piazza Battaglione Alpini, via Malta, via Castello, via Tagliacozzo, via Panella, via Cencioni, via della Crocetta, via Girolamo da Vicenza, statale 17 Est, via Porta Napoli e viale Crispi, dove, all’altezza della Villa Comunale, è posto l’arrivo.

In relazione alle suddette strade, il Prefetto dell’Aquila ha adottato apposito provvedimento di sospensione della circolazione veicolare e pedonale a partire da due ore prima dell’arrivo della carovana. Considerato che dalla tabella di marcia l’arrivo nel territorio comunale alla media più veloce è previsto alle 16,30, si procederà alla progressiva chiusura delle strade a partire dalle 14,30 circa; ovviamente a ciò conseguirà la chiusura di tutte le strade che confluiscono sul percorso.

La riapertura progressiva avrà luogo dopo 30 minuti dal passaggio del “Fine Corsa”.

Ad integrazione del provvedimento prefettizio, il Corpo di Polizia Municipale ha adottato l’ordinanza 268/T/2019 di modifica temporanea della viabilità che dispone, innanzitutto, il divieto di sosta con rimozione forzata dalle ore 8 alle ore 18 del 17 maggio su tutte le strade interessate dal percorso.

Le principali interruzioni della viabilità previste a partire dalle 14,30 circa sono:  la chiusura di viale della Croce Rossa in direzione centro, con deviazione all’altezza di via Tosti verso via Aldo Moro; la chiusura di via Volta in direzione viale Crispi, con deviazione su via Mazzarino/via Croce Rossa direzione piazza d’Armi;  via Strinella non sarà raggiungibile; per uscire dal centro seguire il percorso via Atri, Porta Leoni, via San Bernardino, piazza Palazzo, via Camponeschi e via Sallustio in direzione via XX settembre; la chiusura degli sbocchi della ss 5bis e di via L’Aquila-Pianola (Ponte Rasarolo) sulla ss 17 Est; non sarà possibile entrare/uscire dal quartiere Torretta, così come dall’area compresa tra il piazzale Trony, via Savini, via De Gasperi e via Panella.

In considerazione della chiusura di via XX settembre (che sarà interdetta a salire dalle 5 del mattino dall’incrocio con via Fontesecco) e viale della Croce Rossa, sempre a salire, l’attraversamento del territorio comunale tra est e ovest potrà avvenire utilizzando via Mausonia o il tratto autostradale L’Aquila Ovest/L’Aquila Est; da quest’ultimo casello si potrà imboccare la superstrada di Bazzano e raggiungere via Mausonia attraversando il viadotto che scavalca la ss 17.

Infine, per consentire la predisposizione delle strutture presenti nell’area del traguardo e l’Open Village in Piazza Duomo, sono previste: a partire dalle 5 e per tutta la giornata la chiusura alla circolazione del tratto di viale Crispi antistante la Villa Comunale, con conseguente chiusura di via XX settembre all’altezza dell’intersezione con via Fontesecco e deviazione verso Porta Napoli del traffico proveniente da viale Collemaggio (e viceversa); dalle 11 chiusura completa alla circolazione di viale Crispi e di via Porta Napoli fino al bivio con Ponte Rasarolo, nonché di viale Collemaggio, a partire dal tunnel di via Caldora;  il divieto di transito e sosta in via Rendina e via XXIV maggio per tutta la giornata del 17 maggio; l’interdizione della circolazione in piazza Duomo dalle 22 del 16 alle 23 del 17 maggio.

La attività produttive che si trovano sul percorso, e nelle aree dove la circolazione stradale verrà modificata, dovranno inevitabilmente tenere conto della situazione che andrà a verificarsi il 17 maggio. In tal senso, l’amministrazione comunale rende noto che non potranno aprire, in quel giorno, le strutture in legno (ossia le casette) che si trovano a piazza Duomo e alla Villa comunale, in quanto la loro chiusura è prevista dal Piano di sicurezza di Rcs, organizzatrice del Giro d’Italia.

Le ordinanze del prefetto, del Comando di Polizia municipale e del sindaco sulla chiusura anticipata delle scuole (di cui al precedente comunicato) saranno pubblicate nella sezione “Provvedimenti” dell’area Amministrazione Trasparente del sito internet del Comune, www.comune.laquila.it.

L’AQUILA TUTTI GLI EVENTI
Il convegno “Sulla buona strada”, che si è svolto sabato 4 maggio ha aperto tutti  gli eventi legati alla Tappa aquilana.

Il percorso di avvicinamento al Giro, però, è già iniziato illuminando di rosa la Fontana Luminosa e l’Emiciclo, “monumento simbolo della città, restituito agli aquilani non solo dal punto di vista fisico, ma soprattutto sociale, grazie all’abbattimento della barriera con la Villa comunale”, ha sottolineato l’assessore allo Sport, Vittorio Fabrizi, nella conferenza stampa di presentazione.

Il 5 maggio è stata la volta della “Stracittadina”, iniziata alle 9 per i bambini, proseguita con la corsa podistica competitiva e una passeggiata non competitiva con partenza e arrivo a Collemaggio.  

Giovedì 16 maggio, poi, arriverà in città la campionessa di ciclismo Paola Gianotti,che promuove la campagna “Io rispetto il ciclista”, precederà tutte le tappe e percorrerà lo stesso percorso Vasto - L’Aquila. 

Dal 16 al 19 maggio il parco del Castello ospiterà lo street food dalle 11 alle 24. 

Barbara Lunelli, organizzatrice dell'evento enogastronomico, ha spiegato che sarà presente anche una Street band di 12 elementi e ci sarà un dj set ad allietare gli ospiti. Food truck provenienti da ogni regione d’Italia con buon cibo e di qualità e con l’apetta che, per l'occasione, sarà colorata di rosa. 

Gli eventi non termineranno con l’arrivo della Tappa il 17 maggio alla Villa Comunale con oltre tremila presenze più l'indotto, perché il 19 ci sarà la quarta edizione della “Gran Fondo Città dell'Aquila”" organizzata dalla Asd Ciclo Cral, evento sportivo ormai consolidato. 

È partita, intanto, la campagna "Selfie in giro".

In occasione della settima Tappa del Giro, chiunque voglia fare un selfie a tema Giro d'Italia, dopo aver messo un like sulla pagina Facebook "L'Aquila Giro d'Italia", potrà inviare un messaggio privato la propria foto.

Le migliori foto saranno pubblicate il 12 ed il 17 maggio.

I vincitori riceveranno buoni sconto da utilizzare allo Street Food Time che si svolgerà dal 16 al 19 maggio.

Dal 10 al 17 maggio "L’Aquila in rosa", la città si tingerà del colore del Giro anche nei suoi arredi urbani e nelle sue vetrine, grazie alla collaborazione dei commercianti e ci saranno autobus in rosa grazie all’Ama. 

Piazza Duomo sarà l’open village, mentre l’Emiciclo diventerà una sorta di quartier generale di Rcs. 

L’artista aquilano Giancarlo Ciccozzi donerà due sue opere realizzate per l'occasione, una al vincitore della Tappa e una al Comune mentre lo chef William Zonfa servirà nel ristorante Magione Papale un dolce “rosa” ispirato al Giro: una mousse di cioccolato fondente, con pompelmo rosa, fragole e gelato al latte di capra.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui