Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 IL FOTOGRAFO GRILLO PRESENTA VIRTUALAQ: VIAGGIO TRA CULTURA ED ARCHITETTURA NELLA CITTÀ DEI TERREMOTI Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

IL FOTOGRAFO GRILLO PRESENTA VIRTUALAQ: VIAGGIO TRA CULTURA ED ARCHITETTURA NELLA CITTÀ DEI TERREMOTI

Pubblicazione: 04 giugno 2020 alle ore 14:17

L'AQUILA - Ideazione, definizione, nascita e sviluppo di un museo digitale che favorisca la consapevolezza di un futuro sostenibile, permettendo una costante riflessione sui temi dell’inclusione sociale e della memoria dei luoghi colpiti da un disastro naturale com’è il terremoto.

Attenzione alla consapevolezza e alla riduzione della possibilità di perdere quei sogni propri degli adolescenti che vogliono far rinascere la città colpita dalla catastrofe, avvicinando anche il contrasto dei pregiudizi verso le differenze culturali ed etniche. Questa sfida culturale diventa il principale obiettivo che vuole perseguire il VirtuaLAQ, attraverso il cooperative working italiano, irlandese, portoghese e spagnolo, attivato per costruire e consolidare una cultura dell’innovazione tecnologica digitale sulle problematiche legate alla conservazione, valorizzazione e promozione del Cultural Heritage.

Un progetto dell'associazione culturale "Scrivere con la luce", ideato dall'artista e fotografo aquilano Roberto Grillo; un progetto che si prefigge di mantenere viva e lucida la memoria storico culturale della città, attraverso la partecipazione alla nascita di un tour digitale completo in cui quattro moduli raccontano il passato, il presente e il futuro della città: un itinerario virtuale della città pre-terremoto, un video immersivo sull’evento sismico, una video tappa nell’Aquila di oggi e un itinerario virtuale nell’Aquila del futuro, i cui contenuti dialogheranno con la collezione fotografica esistente per valorizzarla al meglio e per far tornare a vivere appieno la città.

Educare per tramandare e non perdere le proprie tradizioni, i propri valori, significa mettere le persone in condizione di apprendere, anche quelle maggiormente disagiate, di accedere a siti storici importanti com’è la città del’Aquila affinché si abbia una prospettiva visiva differente e una speranza di cambiamento attraverso internet, perché il potenziale oggi è rappresentato dalla risorsa informazione. Partendo dal web e dal VirtuaLAQ, si vuole far vedere come sia possibile, attraverso la condivisione delle esperienze internazionali e nazionali, creare un fortissimo strumento di rilancio della memoria e della storicità della città colpita dall’evento catastrofico, che ovviamente, non è comunque semplice da creare ma che attraverso l’inserimento di accorgimenti tecnici, e la condivisione delle esperienze sensoriali e personali di tutti i partecipanti permetterà di avere uno strumento da far crescere in un’ ottica di eccellenza così da essere divulgato su scala mondiale.

La convinzione che VirtuaLAQ possa portare frutti, nella sua potenziale funzione di dispiegare il digitale nel cuore di una città colpita come da un bombardamento, è qualcosa di radicato nella mente degli autori. Il sistema digitale e nella fattispecie il Tour virtuale della città pre-terremoto; il video immersivo sull’evento sismico; il video tour nella città odierna ed infine il tour virtuale della città del futuro dopo un ipotetico Terremoto nel 2349 (a 1000 anni dal primo Sisma di cui si hanno tracce storiche) si deve porre dunque come parte integrante, se non fondamentale, per la fruizione dell’eredità culturale.

Creare questo supporto digitale, questa memoria storica proiettata al futuro della città, vuol dire abbattere gli ostacoli all’accesso dei contenuti culturali che sono andati perduti a causa di un evento catastrofico devastante sulla popolazione e sui beni culturali appartenenti al cratere sismico, supportare la valorizzazione e la conservazione, senza dimenticare la possibilità di sconfiggere il pessimismo che si insinua vigoroso ma subdolo nel cuore e nella mente delle persone.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui