Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 L'AQUILA: CALENDARIO 2019 DI JEMO 'NNANZI, PROVENTI PER RESTAURO STEMMA TORRE CIVICA Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

L'AQUILA: CALENDARIO 2019 DI JEMO 'NNANZI, PROVENTI PER RESTAURO STEMMA TORRE CIVICA

Pubblicazione: 21 dicembre 2018 alle ore 13:14

Presentazione all'Aquila del calendario 2019 di Jemo 'nnanzi
di

L'AQUILA - Un calendario "solidale" quello realizzato per il 2019 dall'associazione aquilana "Jemo 'nnanzi'' con il cui ricavato si contribuirà a restaurare lo stemma della Torre civica.

La Torre civica risale al 1310, quando alla guida della città c'era il capitano Francesco Di Cescenzo, in origine era alta 50 metri, per essere poi abbasta durante la dominazione spagnola del XVI secolo per moitvi strategici.

La campana sulla sommità, fino al 6 aprile, suonava un'ora dopo i vespri, tutti i giorni, 99 rintocchi a ricordo dgli stemmi fondatori della cità. Lo stemma che deve essere restaurato, si trova all'esterno, ed è costituito da uno scudo gotico contenente un'aquila ad ali spiegate. Un manufatto tra i più antichi della città

Il calendario si chiama "Com'era, Com'è. L'Aquila 2019" e si presenta come uno spaccato tra immagini d'epoca che rimandano a una città vissuta, bella, fiera seppur ferita dagli eventi sismici degli ultimi 10 anni, ed è stato realizzato grazie al contributo di una serie di fotografi locali. 

Non sono semplici immagini, ma pezzi di storia, fatta di cambiamenti avvenuti dal terremoto del 6 aprile 2009 e recupero dell'identità degli aquilani.

In copertina piazza Regina Margherita, nel cuore storico della città, con un'immagine d'epoca e con una finalità importante, quella di rendere questo luogo, "un vero crocevia di incontri, di scambi, di valorizzazione delle opinioni", è il commento di Cesare Ianni, presidente dell'associazione, intervistato da AbruzzoWeb.

La presentazione alla città è stata fatta lunedì 17 dicembre presso la cantina sociale Ju boss. "Entriamo nel vivo del decimo anno della nsotra rinascita dal terremoto del 6 aprile 2009 - spiega Ianni - e con grande gioia vediamo come soprattutto negli ultimi tempi, risuciamo ogni giorno a recuperare un pezzo della nostra storia".

"Confidiamo di riuscire e creare un momento di riflessione - aggiunge - perchè tanti sono i significati, i simboli a cui rimanda, in primis la resilienza e la tenacia che ci ha contraddistinti in questi due lustri".

Tra le foto, ovviamente non poteva mancare un riferimento alle mure urbiche, "che noi consideriamo un vero e proprio monumento, identitario di tutta la comunità, per il cui recupero e valorizzazione tante associazioni si sono unite creando La Compagnia delle Mura e si battono ogni giorno affinchè L'Aquila torni ad avere la consapevolezza di potersi annoverare a pieno titolo tra le città murate, con una cinta di prestigio, annoverata tra quelle trecentesche più importanti d'Europa", spiega.

"Ringraziamo di cuore i fotografi che hanno collaborato con grande entusiamso, i collezionisti che hanno condiviso le immagini d'epoca, ma soprattutto i nostri concittadini che hanno scelto di rimanere qui e combattere, e che costituiscono una comunità importante che sta continuando a dare grande dimostrazione di coraggio e oroglio: Jemo 'nnanzi e Buon Natale a tutti!", conclude.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui