Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 L'AQUILA: SABATO FESTOSO IN CENTRO ROVINATO DA SPORCIZIA E BOTTIGLIE DI BIRRA ''VOLANTI'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: SABATO FESTOSO IN CENTRO ROVINATO DA SPORCIZIA E BOTTIGLIE DI BIRRA ''VOLANTI''

Pubblicazione: 16 giugno 2019 alle ore 12:18

L’AQUILA – Sabato sera pieno di gente ed eventi in centro storico all’Aquila, ma pure, come fosse una tradizione consolidata, pieno di degrado, immondizia e gesti idioti.

Da uno dei finestroni dei portici di San Bernardino, infatti, è volata, poco prima della mezzanotte, una bottiglia di vetro di birra Peroni che si è frantumata al suolo.

La bottiglia - stando al racconto di un cittadino che era passato da poco a piedi con compagna e figlia di neanche tre anni e che poi ha centrato con le gomme della sua auto, fortunatamente senza cattive conseguenze per gli pneumatici, i grossi pezzi di vetro sull’asfalto - potrebbe essere tra quelle bevute da un piccolo gruppo di ragazzine, molto probabilmente minorenni, seduto proprio sul finestrone che dà su via Fortebraccio, a metà dei portici di San Bernardino.

Una situazione che si ripete ormai ad ogni serata di ‘movida’, con le bottiglie di vetro lasciate ovunque in giro soprattutto da minorenni incuranti di controlli e possibili ‘cazziatoni’ sia a loro che ai genitori; e che addirittura ha costretto Eugenio Ferri del Bar Giedre a scegliere di volta in volta quale tipo di bottiglie di birra Peroni ordinare per il bar per evitare che ci si confonda con quelle nelle mani dei minorenni.

C’è quindi da chiedersi come facciano questi ragazzini a ritrovarsi fra le mani alcol in bottiglie di vetro (ulteriore bestalità: nemmeno in bicchieri di plastica come da regola), che bevono tranquillamente di notte, in giro, come fossero adulti.

Ieri, inoltre, in molti hanno lamentato per l’ennesima volta un vero e proprio caos di auto parcheggiate in qualsiasi modo, “a volte anche in mezzo alla strada” e chiesto più controlli e ronde da parte delle forze dell’ordine nelle ore di punta della movida che finisce “quasi sempre con schiamazzi di ogni genere e gente, anche giovanissima, ubriaca che orina agli angoli delle strade”. Roberto Santilli



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui