Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 L'AQUILA: TORNA IL GAZEBO DELLA LEGA, ''STOP CLANDESTINI, STOP VITALIZI'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

L'AQUILA: TORNA IL GAZEBO DELLA LEGA, ''STOP CLANDESTINI, STOP VITALIZI''

Pubblicazione: 03 luglio 2020 alle ore 15:43

L'AQUILA - "Si apre domani, sabato 4 luglio, la nuova campagna di tesseramento 2020 della Lega. Presenti in tutte le piazze d’Abruzzo, oltre che d’Italia, ci potrai trovare anche a L’Aquila, presso Corso Vittorio Emanuele, ai 4 Cantoni, di fronte al bar Rex, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20".

Così, in una nota, il segretario comunale della Lega – Salvini Premier dell’Aquila Giorgio Fioravanti.

"La campagna di tesseramento e di raccolta firme parte in concomitanza con la manifestazione nazionale del centro destra in piazza del Popolo a Roma e vuole essere una risposta concreta e democratica alla mancanza di risposte del governo nazionale alle plurime questioni che stanno mettendo in ginocchio il nostro Paese", spiega.

"Saranno raccolte anche le firme per: difendere i decreti sicurezza e fermare la maxi sanatoria dei clandestini voluta dal governo Conte, dire basta ai vitalizi e per la sospensione dell’invio delle cartelle emesse da Equitalia verso i nostri cittadini, messi già duramente alla prova dalla crisi economica causata dalla pandemia".

"L'evento - aggiunge - sarà un modo per confrontarsi su argomenti di carattere regionale e locale, con i nostri militanti e sostenitori, pronti a dar voce a tutti quei cittadini e quelle imprese che vogliono rialzarsi e tornare a lavorare".

"La Lega da sempre continua a trarre linfa e ossigeno dal contatto diretto con i cittadini. Ascoltare le loro parole, le loro segnalazioni, i loro problemi, ma anche le loro speranze e i loro suggerimenti, ci sprona a lottare con caparbietà per dare un futuro migliore alla nostra Regione e alla nostra amata Città. Lo strumento democratico della raccolta firme sarà un segnale forte che dalle piazze dovrà essere ascoltato nei palazzi del governo".

"Venite a firmare per il bene dell'Italia: STOP cartelle, STOP clandestini, STOP vitalizi. Ripartiamo insieme. Insieme per un’Italia che lavora", conclude.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui