Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 LA PROVOCAZIONE DEL WWF, RACCOLTA FONDI PER RESTITUIRLI AL MOVIMENTO 5 STELLE Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

LA PROVOCAZIONE DEL WWF, RACCOLTA FONDI PER RESTITUIRLI AL MOVIMENTO 5 STELLE

Pubblicazione: 11 marzo 2019 alle ore 10:39

Beppe Grillo
di

L'AQUILA - Dopo le elezioni regionali in Abruzzo, tenutesi lo scorso 10 febbraio, il comico Beppe Grillo ha commentato a modo suo la sconfitta dei pentastellati durante lo spettacolo “Insomnia. Ora dormo!”, riferendosi al voto e citando i fondi del Masterplan, “io accetto tutto, anche che il popolo abruzzese abbia deciso e ha fatto benissimo. Chiedo solo una cosa ufficialmente: che ci diano indietro i 700 mila euro che gli abbiamo dato l’anno scorso, quattro ambulanze e gli spazzaneve a turbina…”.

Ed è proprio da questa esternazione a detta di molti “infelice” che si è avuta l’idea di restituire questo regalo sotto forma di donazione a favore del Wwf.

Da alcune settimane infatti su Facebook è nata una raccolta fondi chiamata “Arepijeteve le sold, prima o poi il Wwf si dovrà occupare anche di voi” (riprendetevi i soldi, prima o poi il Wwf si dovrà occupare anche di voi)

Il creatore Peppe De Sanctis spiega nella pagina che “questa raccolta fondi vuole restituire il favore, ma dato che nessuno di noi ha chiesto ai grillini i famosi 700.000 euro né tantomeno abbiamo scelto come utilizzarli, raccoglieremo la cifra e la utilizzeremo aiutando chi fa qualcosa senza pretendere un voto in cambio - e aggiungono - La popolazione è di 1.300.00 circa, se togliamo il 20% di grillini restano 1.000.000. Bastano quindi 0.70 centesimi a testa”.

Abruzzesi forti e gentili, quante volte ci sarà capitato di sentire questa frase? Un motto ormai utilizzato per rappresentare la Regione Abruzzo creato da Primo Levi, giornalista e diplomatico ferrarese, che ideò l’espressione per farne il titolo di un suo racconto di viaggio in questa terra.

Non tutti però sanno che gli abruzzesi oltre ad essere “forti e gentili” sanno essere anche esageratamente orgogliosi.

Un orgoglio come diceva Flaiano “che mi viene in gola quando meno me l’aspetto” ebbene sarà stato proprio tutto questo orgoglio a far smuovere un gruppo nutrito di abruzzesi che, dopo le esternazioni da parte del leader del Movimento Cinque Stelle, hanno deciso di creare una raccolta fondi.

Una frase quella di Grillo che non è proprio piaciuta agli abruzzesi, né tantomeno sono servite le parole della candidata presidente del Movimento Cinque Stelle in Abruzzo, Sara Marcozzi, che ha cercato di stemperare l’insurrezione definendo quanto detto dal comico – una semplice provocazione - escludendo la possibilità che i pentastellati possano mai richiedere indietro alcunché.

E nonostante la somma raccolta sia per il momento scarsa (200 euro) in molti non si danno per vinti, certi, che il vero abruzzese, che spesso si dica – si chini solo a raccogliere la genziana- possa essere così orgoglioso da riuscire a recuperare ciò che è stato seppur ironicamente chiesto indietro, per donarlo a chi potrà farne un buon uso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui