Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 LANCIANO: ARMI E DROGA, GLI ARRESTATI TORNANO LIBERI Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

LANCIANO: ARMI E DROGA, GLI ARRESTATI TORNANO LIBERI

Pubblicazione: 11 giugno 2019 alle ore 09:40

LANCIANO - Sono stati scarcerati e immediatamente rimessi in libertà i due giovani ai domiciliari da venerdì scorso perché trovati in possesso di alcuni grammi di droga, un coltello e cartucce da caccia.

Ieri mattina Salvatore Buonagura e Matteo Diomedes, entrambi 29enni e originari della provincia di Foggia ma residenti ad Altino, sono comparsi in tribunale per l'interrogatorio di garanzia, come riporta Il Centro.

Dopo aver convalidato gli arresti, il gip Massimo Canosa li ha scarcerati per mancanza di gravi indizi di colpevolezza a loro carico.

I carabinieri di Lanciano avevano fermato i due a bordo di un furgone Fiat Scudo. Durante la perquisizione del mezzo, sotto il sedile anteriore era sbucata una valigetta contenente un coltello a serramanico e 200 cartucce calibro 12, munizioni per un fucile da caccia.

Nell'abitazione dei due, poi, i militari avevano trovato buste di plastica tagliate e 20 involucri contenenti cocaina.

Ieri gli indagati, assistiti dall'avvocato Gaetano Pedullà, hanno fornito la loro versione al giudice, ovvero che la droga era per uso personale e non per spaccio, mentre della valigetta e del suo contenuto hanno ribadito di non essere a conoscenza.

Il furgone sarebbe stato chiesto in prestito la stessa mattina di venerdì per trasportare una rete metallica per recinzione, un divano e due cani, che i due erano andati a prendere in Puglia.

Il gip ha ritenuto la quantità di droga sequestrata compatibile con l'uso personale e insufficienti gli elementi di colpevolezza anche per i reati di porto abusivo d'arma e detenzione abusiva di munizionamento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui