Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 LANCIANO: MERCATINO DEL LIBRO USATO NELLA SEDE DEL BLOCCO STUDENTESCO Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

LANCIANO: MERCATINO DEL LIBRO USATO NELLA SEDE DEL BLOCCO STUDENTESCO

Pubblicazione: 18 luglio 2019 alle ore 09:12

LANCIANO – Il Blocco Studentesco, movimento studentesco di CasaPound Italia, organizza per il quinto anno consecutivo nella propria sede il mercatino del libro usato.

"Nei quattro anni precedenti abbiamo avuto modo di comprendere che, grazie al nostro impegno, siamo diventati punto di riferimento per gli studenti e per le famiglie frentani. Per cui, orgogliosamente, abbiamo scelto di replicare l’iniziativa del mercatino del libro usato, appuntamento ormai necessario per la nostra città", afferma in una nota Domenico De Lucia, responsabile lancianese del Blocco Studentesco.

Dal 5 al 9 agosto, dalle ore 16 alle ore 19, i libri che si desiderano vendere possono essere depositati preventivamente, così da garantire già dal primo giorno di apertura del mercatino una vasta scelta di libri di testo.

"Recandosi presso la nostra sede in Via Ferro di Cavallo numero 13, per l’occasione aperta da lunedì a venerdì, a partire dal 19 agosto fino a venerdì 30 agosto dalle ore 16 alle ore 19, e anche con due aperture serali di martedì e giovedì dalle 21 alle 23 cosicché le famiglie impegnate con il lavoro possano non perdere quest'occasione - prosegue De Lucia - la novità dell'anno consiste nell'ampliamento delle aperture, come richiesto da molte famiglie impegnate con il lavoro durante la settimana: saremo aperti anche sabato 24 e 31 agosto dalle 9 alle 12,30".

"Il mercatino del libro usato rappresenta per noi del Blocco Studentesco uno strumento per combattere la piaga del caro-libri, speculazione messa in piedi dalle case editrici con l’appoggio di professori compiacenti che grava in maniera insostenibile sulle famiglie italiane, costrette in questo periodo di difficoltà economica ad affrontare ogni anno una spesa esosa per dotare i propri figli dei testi scolastici, fondamentali per il diritto all'istruzione", conclude.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui