Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 LAVORO: CONVENZIONE TRA CONFINDUSTRIA CHIETI-PESCARA, SYNERGIE ITALIA E UMCI Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

LAVORO: CONVENZIONE TRA CONFINDUSTRIA CHIETI-PESCARA, SYNERGIE ITALIA E UMCI

Pubblicazione: 24 novembre 2018 alle ore 16:04

PESCARA - Comune di Villa Celiera, in provincia di Pescara, e Confindustria Chieti-Pescara insieme a Synergie Italia Agenzia per il lavoro e Umci Srl hanno presentato oggi alle ore 11 presso il Municipio di Villa Celiera l'iniziativa pubblica volta al coinvolgimento dei cittadini, delle imprese e delle comunità produttive locali, quali soggetti attivi dello sviluppo economico e occupazionale.

La sinergia tra i quattro partner vuole offrire ai cittadini di Villa Celiera, dell'area Vestina e di tutte le zone interne svantaggiate delle provincie di Chieti e Pescara, nuovi strumenti di accesso alle informazioni circa gli strumenti di finanza agevolata, nazionali e locali vigenti, a favore della nascita di nuova imprenditoria giovanile e sviluppo occupazionale in tutti i settori produttivi.

Il sindaco di Villa Celiera, Domenico Vespa, ha aperto i lavori: "per noi è un momento non importante ma storico: una convenzione così completa è una perla rara nel panorama italiano dei Comuni. Si parla sempre di promuovere occupazione ed imprenditoria, ora ci sono le basi per una iniziativa concreta per la nostra comunità".

Il direttore generale di Confindustria Chieti-Pescara, Luigi Di Giosaffatte, ha dichiarato: "Confindustria Chieti Pescara è sempre pronta ad accogliere le istanze degli enti locali soprattutto quando l'obiettivo comune è contribuire ad accrescere una diffusa cultura dell'impresa e del lavoro. Siamo molto soddisfatti per la creazione di questa partnership, ogni partecipante ha un ruolo propositivo e fondamentale per l'obiettivo generale che è quello di creare un sistema di formazione permanente. Anche a livello nazionale, come Confindustria, riscontriamo che c'è bisogno di un grande piano di inclusione dei giovani che aiuti il mondo delle imprese ad affrontare, al meglio, la rivoluzione tecnologica in atto indotta da Industria 4.0. Non dobbiamo perdere di vista quelle che ormai sono emergenze nel nostro Paese: creare figure professionali in linea con le richieste del mercato del lavoro e abbassare il costo del lavoro nella fase d'ingresso nell'impresa, favorendo la successiva possibile assunzione. Le nostre iniziative fanno sempre perno su responsabilità e crescita del valore della persona, siamo contrati ad una pedagogia negativa per la quale si premia chi non lavora.

L'Amministratore delegato di Umci Srl, Stefano Zaccheo, ha dichiarato: "Il microcredito è uno strumento finanziario per favorire la crescita del tessuto imprenditoriale, supportando la creazione/sviluppo di microimprese e nuove forme di cooperazione capaci di valorizzare il lavoro e la dignità delle persone. Questo progetto può rappresentare l'occasione per delineare l'attivazione di un modello di rete territoriale. Secondo un rapporto dell'Ente Nazionale per il Microcredito, ogni beneficiario del microcredito riesce a sviluppare un effetto leva di circa 2,5 posti di lavoro. Un percentuale questa di gran lunga superiore ad altri "grandi interventi". Il microcredito è accompagnato per precisa disposizione normativa da una serie di servizi ausiliari che sono finalizzati a favorire l'accesso al microcredito stesso ed accompagnare i richiedenti nell'importante fase di sviluppo dell'idea imprenditoriale. Questi servizi sono spesso propedeutici allo sviluppo di organiche azioni di animazione territoriale tese a fare emergere, formare e valorizzare idee e risorse umane presenti nel territorio".

Presente all'incontro anche il Presidente della Provincia di Pescara, Antonio Zaffiri.

Il protocollo d'intesa vuole aiutare a superare il dramma del costante spopolamento e la conseguente progressiva perdita dei servizi territoriali e commerciali, ponendosi l'obiettivo di "ri-partire" dal territorio per sviluppare una progettualità in grado di stimolare e sostenere iniziative con le quali favorire una crescita economica e sociale della comunità.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui