Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 MEDICI E SELFIE, ''MILLENNIALS CI CHIEDONO DI CORREGGERE DIFETTI CHE NON ESISTONO'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

MEDICI E SELFIE, ''MILLENNIALS CI CHIEDONO DI CORREGGERE DIFETTI CHE NON ESISTONO''

Pubblicazione: 19 maggio 2019 alle ore 19:54

ROMA - Ragazze nate con il cellulare in mano, che scattano selfie quotidianamente, si osservano sulle foto e poi vanno dall'esperto per chiedere di correggere difetti inesistenti. 

La digital revolution ha cambiato la percezione di se stessi, soprattutto tra le giovani millennials, generando un rapporto conflittuale con la propria immagine.

A studiare l'impatto di questo fenomeno sulla medicina estetica, riporta l'Ansa, è il 40esimo Congresso della Società Italiana di Medicina Estetica (Sime), che ha aperto oggi i battenti a Roma.
   
"Alcune pazienti arrivano dal medico - spiega il presidente della Sime, Emanuele Bartoletti - per chiedere di correggere inestetismi inesistenti che si sono viste in un selfie scattato con un'inquadratura improbabile e con una prospettiva che distorce i tratti, ma che in realtà non esiste affatto. Come medici estetici ci troviamo a dover spiegare che il difetto che ci viene mostrato in una foto, non sempre va corretto perché normalmente chi ci vede, lo fa in posizione frontale". Altro problema sono le app 'bellezza' che fanno apparire star di Hollywood.

"Sempre più spesso - prosegue l'esperto - abbiamo giovani pazienti che ci chiedono poi di diventare come appaiono attraverso questi filtri".

Al tempo dei social, un altro rischio è rappresentato dai medici che usano il web in modo spregiudicato per promuoversi.

"Esistono colleghi che avviano molto rapidamente la propria carriera attraverso i social network - avverte Bartoletti - ma bisogna ricordare che fare la gavetta è molto importante nel mestiere, perché sono soprattutto l'esperienza e la pratica ad affinare tecnica e conoscenze". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui