Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 METEO: ARIA D'INVERNO IN ABRUZZO CON ARIA FREDDA BALCANICA, MARTEDI' CLIMA MITE Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

METEO: ARIA D'INVERNO IN ABRUZZO CON ARIA FREDDA BALCANICA, MARTEDI' CLIMA MITE

Pubblicazione: 19 novembre 2018 alle ore 11:02

L'AQUILA - Arriva il freddo invernale in Abruzzo come annunciato già nei scorsi giorni.

Il Centro Funzionale d'Abruzzo della Protezione Civile ha emesso un avviso di criticità per oggi e domani, martedì 20 novembre, con previsione di allerta arancione per rischio idrogeologico per temporali nei settori occidentali dell'Abruzzo, in particolare provincia dell'Aquila.

Da oggi pomeriggio alle 14 di domani martedì 20, l'allerta arancione interesserà il Bacino Alto del Sangro e i settori meridionali del Bacino dell'Aterno e della Marsica; sulle restanti zone, in particolare Bacino Basso del Sangro, Bacino Tordino-Vomano, Bacino del Pescara, allerta gialla per rischio idrogeologico per temporali solo per oggi.

Come riportato dal sito www.3bmeteo.it, dai Balcani si intensifica un flusso di aria fredda incanalata in un letto di correnti da est-nordest, responsabile di una giornata nuvolosa sul medio versante adriatico, con tendenza ad ulteriore peggioramento entro sera per l'ingresso di una perturbazione proveniente dal Tirreno.

A fine giornata attese dunque piogge e rovesci sparsi che si intensificheranno su tutto il settore, specie sull'Abruzzo.

Dato l'afflusso freddo balcanico i fenomeni riusciranno ad assumere carattere nevoso sulle aree appenniniche, fino a 1000-1300metri ma con limite in netto rialzo notturno.

Temperature in aumento nella seconda parte del giorno; freddo al mattino. Venti in sensibile rinforzo da Sud Est dal pomeriggio-sera. Mare molto mosso con moto ondoso in ulteriore aumento.

Il medio versante adriatico è direttamente esposto al flusso nordorientale presente nei medio-bassi strati dell'atmosfera, che sta determinando annuvolamenti diffusi sui settori più orientali di Marche e Abruzzo, con qualche pioggia e occasionali nevicate sopra gli 800-1.200 metri di quota.

Tra oggi e domani la risalita di una perturbazione dal Tirreno determinerà nuove precipitazioni tra Marche e Abruzzo, con limite delle nevicate inizialmente a quote medie ma in successivo netto rialzo, per il richiamo di miti correnti dai quadranti meridionali.

Gli effetti al suolo sono relativi alla possibilità di innesco di frane e cadute massi in conseguenza di temporali forti, diffusi e persistenti, con possibi fulmini, grandinate e forti raffiche di vento. Diffuso anche l'avviso di condizioni meteo avverse che prevede precipitazioni diffuse, venti forti con raffiche di burrasca forte e possibili mareggiate lungo le coste esposte.

La Sala Operativa e il Centro Funzionale d'Abruzzo seguiranno l'evoluzione dei fenomeni attraverso il sistema del volontariato di protezione civile, la rete radar meteo e la rete regionale in telemisura.

Ai Comuni è stato raccomandato di predisporre e attuare tutte le misure previste dai piani di emergenza e di vigilare il territorio con particolare riferimento alla corretta tenuta dei reticoli idrografici e del funzionamento dei sistemi di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche, i sindaci sono stati invitati a monitorare le zone in cui sono presenti movimenti franosi. N

orme comportamentali e di autoprotezione per i cittadini sono consultabili sul sito allarmeteo.regione.abruzzo.it alla sezione Allerte e segnalazioni.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui