Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 MONTESILVANO: DOMENICA TORNA LA FESTA NAZIONALE DEL GATTO NERO Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

MONTESILVANO: DOMENICA TORNA LA FESTA NAZIONALE DEL GATTO NERO

Pubblicazione: 15 novembre 2019 alle ore 16:46

MONTESILVANO  - Dalle 10 al tramonto, di domenica 17 novembre, con anche microchip gratuiti per gatti e benedizione. Per festeggiare i gatti neri e per sfatare tutti i miti e l’ignoranza che hanno accompagnato il gatto nella storia.

Anche quest’anno, si svolgerà  in Abruzzo la “Black Cats Appreciation Day” al Parco della Libertà di Montesilvano, con Mostra didattica sulla storia del gatto nero e le assurde  superstizioni che lo accompagnano  da secoli (in altri, invece è portatore di fortuna, come in  Inghilterra)

Si tratta di una giornata internazionale del gatto nero, una giornata in cui si celebra la difesa delle sue dignità e della sua vita, per sfatare finalmente  quei pregiudizi e superstizioni contro il gatto solo perché ha il manto nero,  “più o meno, come succede con gli umani” precisano gli organizzatori.

L’evento è  organizzato  dal  Dog Village, l’associazione Onlus Protezione Animali, presieduta dalla storica guardia zoofila Carmelita Bellini. “I gatti neri, sono  ignorantemente  ancora considerati animali portasfortuna, ecco perché da 10 anni la giornata del 17 novembre è stata dichiarata ufficialmente “Festa del gatto nero”.

“E’ stato scelto proprio il 17 per smentire l’ignoranza della superstizione che attribuisce anche ai numeri il potere di evocare la sfortuna.”, dichiara Cristina Feriozzi, vice presidente del Dog Village.

“Sembra assurdo,  ma ancora oggi bisogna  lottare per proteggere animali che a  causa del colore nero del manto, vengono discriminati, maltrattati se non addirittura uccisi. Infatti, non è solo l’uomo dalla pelle nera ad essere bersaglio della discriminazione, ma anche il gatto, colpevole solo di avere il manto nero. Una festa, quindi, anche per combattere  l’ignoranza e il conseguenziale razzismo che perseguita anche il mondo animale” , precisa Gabriele Bettoschi, coordinatore della manifestazione.

Il programma prevede  dalle ore 10 festa, la presenza del responsabile veterinario del canile/gattile DogVillage Barbara Fellini, per consulti e microchip gratuiti, stand adozioni, giochi e animazioni, ma anche come laboratori per adulti per capire come poter realizzare tiragraffi e cucce varie.

I bambini, potranno partecipare con un piccolo contributo di  rimborso spese materiali di 5€ ai coinvolgenti laboratori di ”Officina Time”, che come precisa Antonella Corneli che coordina i laboratori didattici prevede anche la simpaticissima lettura del “Gatto Sfigato” un divertentissimo e ironico libro di Massimiliano Frezzato.

Durante la manifestazione, sarà presente la famosa gattofila Ilaria Alexandris,  anche per consigli e consulenze su come meglio sviluppare un corretto rapporto con il gatto.

Alle ore 16, anche quest’anno, Don Emilio Lonzi, impartirà la tradizionale benedizione dei gatti (non solo neri), mentre alle 17 ci sarà,anche quest’anno, la premiazione del gatto più nero!



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui