Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 MUORE GIOVANE MAMMA A MONTESILVANO, A DARE L'ALLARME LA SUA BAMBINA Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

MUORE GIOVANE MAMMA A MONTESILVANO, A DARE L'ALLARME LA SUA BAMBINA

Pubblicazione: 09 ottobre 2019 alle ore 13:28

MONTESILVANO - Si è accasciata a terra all'improvviso ed è morta.

La vittima di questa tragedia, avvenuta domenica pomeriggio a Montesilvano (Pescara), è Astrid Petrella, una giovane mamma che si trovava nella sua abitazione a Villa Carmine, quando ha accusato un malore.

La 34enne è deceduta davanti alla figlia, che invano ha provato a svegliarla, trovandola a terra nel corridoio.

Come riporta Il Centro, è stata proprio la piccola a dare l'allarme ai vicini, ma per la donna non c'era più niente da fare.

L'autopsia, eseguita ieri mattina, ha svelato la causa della morte improvvisa: la giovane è stata stroncata da un infarto.

I funerali si svolgeranno oggi alle 16 nella Chiesa Beata Vergine Maria del Monte Carmelo di Montesilvano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui