Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 PENSIONATO TERAMANO MORTO IN SICILIA, INDAGATO 17ENNE Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

PENSIONATO TERAMANO MORTO IN SICILIA, INDAGATO 17ENNE

Pubblicazione: 11 settembre 2019 alle ore 13:26

TERAMO - Calogero Sanzone, il pensionato di Teramo  lo scorso 26 agosto nella cittadina siciliana di Scaccia sarebbe morto dopo un diverbio con un giovane, proprietario di un cane che infastidiva i clienti e che non era né al guinzaglio, né aveva la museruola. Il diverbio sarebbe sorto proprio quando il pensionato teramano, irritato, avrebbe intimato al ragazzo di tenere a bada l'animale. Sarebbe volata qualche parola grossa. La lite, successivamente sfociata in una scazzottata. Poi il ritorno verso il tavolo da parte di Sanzone. Mai avvenuto, perché a pochi metri dell'arrivo il settantatreenne si è accasciato a terra privo di vita.

È indagato in base a questa ricostruzione dei fatti, per omicidio preterintenzionale, dalla procura della Repubblica di Sciacca, il diciassettenne che ha avuto la lite, poi sfociata in rissa.

Il dramma davanti a un bar, sotto gli occhi della moglie e di alcuni amici. La posizione del giovane al momento è al vaglio della Procura del Tribunale dei minori di Palermo.

Sanzone aveva lavorato per molti anni come assistente amministrativo sanitario alla Asl di Teramo. 

Gli inquirenti hanno sentito altre persone presenti al bar, per avere una descrizione più dettagliata dei fatti. Secondo quest'ultimi, l'anziano sarebbe stato prima strattonato dal 17enne e successivamente colpito con dei pugni. Infatti, sul volto del dipendente della Asl in pensione, sarebbero stati evidenziati una lieve infrazione del setto nasale e una ferita al labbro inferiore, che però potrebbero essere stati causati anche dalla caduta a terra durante il malore. Per risalire alle cause della morte, adesso, bisognerà solo attendere i risultati dell'autopsia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui