Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 PESCARA: IN 300MILA ALLA NOTTE BIANCA ADRIATICO, ''LA PIU' AFFOLLATA DI SEMPRE'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

PESCARA: IN 300MILA ALLA NOTTE BIANCA
ADRIATICO, ''LA PIU' AFFOLLATA DI SEMPRE''

Pubblicazione: 15 luglio 2018 alle ore 14:36

PESCARA - La Notte Bianca più affollata di sempre, almeno 300mila persone in città, secondo le stime del comune di Pescara, per assistere agli eventi in corso sui 9 chilometri di riviera chiusa.

Questo il primo bilancio, all'alba della quarta Notte Bianca dell'Adriatico, tra eventi, spettacoli, intrattenimento e ricettività. Loredana Bertè, Irene Grandi, Alborosie, Noyz Narcos, Frah Quintale, e poi ancora Burlesque, teatro dialettale, pizzica, sport, marching band, tutto in una notte: strade colme, piazze piene, stabilimenti balneari ovunque operativi, arrivi da ogni parte d'Abruzzo.

Queste le tante immagini della speciale piazza lineare.

Tutto nella massima sicurezza e tranquillità senza registrare emergenze o situazioni critiche. "Ringrazio tutte le persone che ci hanno scelto. Abbiamo superato le 250.000 del 2017, secondo un primo bilancio delle presenze che ieri notte, fino all'alba hanno invaso le riviere, il centro cittadino, i locali", dice l'assessore comunale a Turismo e Grandi Eventi Giacomo Cuzzi.

Su tutta la Riviera del capoluogo adriatico, dal tramonto all'alba si sono susseguite manifestazioni e concerti, sin dal concerto di avvio dell'evento che è stato quello di Loredana Bertè che da vera divina del rock italiano ha riempito non solo l'Arena del Mare, ma tutta l'area della Madonnina di persone venute ad applaudire il suo nuovo corso musicale, che ha viaggiato insieme ai successi di sempre.

Pubblico impressionante anche per i Noyz Narcosalle Naiadi, piazzaforte Arci e una delle mete dedicate alla musica per giovanissimi, i rapper hanno fatto ballare migliaia di ragazzi, com'è successo all'ex Cofa dal pomeriggio e in crescendo per gli attesissimi Frah Quintale e Alborosie, che si sono esibiti dall' una in poi.

In tantissimi anche nel cuore della riviera, allo Stadio del Mare per gli show di Vincenzo Olivieri ed Edoardo Leo. Poi una energica Irene Grandi ha chiuso in bellezza.

Grande attesa e presenza anche alla Meridiana dove Mattia Brigasi si è fatto intervistare da Alice Lizza, in un extra Fla bello e singolare, il beniamino di Amici non ha cantato, ma si è raccontato parlando del suo libro Novocaina, scritto a quattro mani con Andrea Passeri.

Prima di lasciare spazio ad autografi, foto e burlesque. Un assaggio del Festival ha infatti colorato la piazza con l'esibizione della bellissima Vesper Julie, Candy Rose e le altre artiste portate in città da Wanna Be Americano.

Piazza Le Laudi ha prima ballato la pizzica e poi riso a crepapelle con "Nu marite pe' Catarine", esilarante e intramontabile spettacolo comico della Compagnia di Teatro Dialettale San Rocco delle Piane.

Bene anche lo sport sia a Largo Paolucci, con la Fight Nightdi Endas Abruzzo che Piazza della Rinascita, in collaborazione con il Coni. Tante sono state anche le altre attrazioni: tangueros, trampolieri, marching band, gruppi brasiliani che hanno percorso tutta la riviera, portando musica e animazione fra la gente.

"Sempre di cuore ringrazio tutte le forze impegnate per garantire la sicurezza, il Centro Operativo Comunale, chi ha garantito la funzionalità delle aree concerto; i dipendenti comunali che insieme a me hanno voluto superare con forza la burocrazia legata agli eventi, senza polemica, consentitemi, a tratti insostenibile. Un grazie speciale a Tua che con il servizio navette ha contribuito a spostamenti migliori lungo tutto il tratto degli eventi con le due navette che non hanno avuto un momento di fermo, alla Polizia Municipale che ci ha supportato e ai tantissimi volontari che ci accompagnano sempre, a Pescara Parcheggi che ci ha supportato come sempre", afferma Cuzzi che ringrazia il sindaco Marco Alessandrini, il vice-sindaco Antonio Blasioli "e tutte le persone che hanno creduto e compreso l'importanza del progetto".

"Adesso - conclude Cuzzi - al lavoro per i prossimi appuntamenti: la Festa di Sant'Andrea prima di tutto con un altro grande concerto, quello di Massimo Ranieri, il 30 luglio, preceduto il 28 da Raphael Gualazzi, allo Stadio del Mare e Lo Stato Sociale per un Ferragosto che sarà unico in città e per quanti torneranno a sceglierci".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui