Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 PRESEPE VIVENTE DI VILLETTA BARREA: OLTRE CENTO ATTORI PER UN VIAGGIO NEL TEMPO TRA VICOLI E PIAZZE Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

PRESEPE VIVENTE DI VILLETTA BARREA: OLTRE CENTO ATTORI PER UN VIAGGIO NEL TEMPO TRA VICOLI E PIAZZE

Pubblicazione: 26 dicembre 2018 alle ore 08:30

L'AQUILA - Sarà forse una vocazione urbanistica, per tanti borghi d'Abruzzo, che da secoli a viaggiatori  e turisti appaiono presepi aggrappati a montagne che sembrano scolpite da abili artigiani, tra le stelle disegnate su cieli di cartapesta. 

Il presepe vivente di Villetta Barrea, nel cuore del Parco Nazionale d'Abruzzo Lazio e Molise, ha però qualcosa di speciale. 

Giunto alla 15a edizione, organizzato dai volontari dell'associazione Pietramara, anche quest'anno, sabato 29 dicembre, a partire dalle ore 17, consentirà ai visitatori di  passeggiare oltre gli invalicabili confini del tempo e delle epoche, tra viuzze e scalinate del borgo che si specchia sul lago, accompagnati dalla luce delle fiaccole, dai canti del Gruppo Incanto, e dalla musica di sottofondo. Facendo esperienza  di scene di antica vita quotidiana, ricostruite con particolare rigore storico e filologico, e con un'attenta regia. 

I figuranti al presepe saranno quest'anno circa un centinaio, vestiti  come i loro coetanei di più di un secolo fa, e in fondo con li medesimo sguardo e temperamento. Intenti a  fare il mestiere del fabbro, del fornaio, e del boscaiolo. Del falegname e del  calzolaio. Del barbiere, del funaro, e delle lavandaie che fanno il bucato con la cenere. Ogni tanto la luce fioca di una cantina, quella dei tempi in cui non esistevano i wine bar, e gli aperi-sushi, e dove sarà possibile mangiare polenta e dolici, e bere buon vino.

ll bambinello sarà l'ultimo nato nel paese, Sara, e i genitori, Valeria ed Emanuele, rappresenteranno la Madonna e San Giuseppe.  In segno di rinnovata vita, e di speranza per un paese che non vuole essere solo un presepe che fa da sfondo ai selfie dal like facile. 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui