Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 PROTESI E OPERAZIONI ANCA IN ABRUZZO: TESTA A TESTA PIERANGELI E VILLA SERENA Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.

TUTTI I NUMERI DEL REPORT SU TEMPESTIVITA' E NUMERO INTERVENTI

PROTESI E OPERAZIONI ANCA IN ABRUZZO: TESTA A TESTA PIERANGELI E VILLA SERENA

Pubblicazione: 05 ottobre 2018 alle ore 06:30

di

PESCARA - La Casa di cura Pierangeli di Pescara è al primo posto in Abruzzo, per volume di interventi per protesi d'anca e protesi di ginocchio, mentre la Casa di cura Villa Serena di Città Sant'Angelo primeggia per protesi alla spalla. Il maggior numero di interventi entro le 48 ore sono eseguite nel presidio ospedaliero San Pio da Pietrelcina di Vasto.

Sono solo alcuni dei dati riferiti all'Abruzzo elaborati da www.doveecomemicuro.it, portale di public reporting delle strutture sanitarie italiane, che ha realizzato un'indagine sugli ospedali più performanti per volume d'interventi per frattura del collo del femore e per tempestività dell'operazione, fondamentale per il buon esito e per la sopravvivenza del paziente.

Interessanti i dati anche della mobilità extra-regionale abruzzese dei pazienti: massima per la protesi al ginocchio, pari al l 37,7% dei residenti che sceglie di farsi curare in altre regioni, minima per le le fratture al collo del femore, poco più del 4%

In Abruzzo spicca il testa a testa, più o meno in tutte le specialità. tra la clinica di Luigi Pierangeli, imprenditore della sanità privata a capo del gruppo Synergo, editore dell'emittente televisiva Rete8 e del quotidiano Il Centro, e e Villa Serena della famiglia Petruzzi, pioniera - a metà degli anni Cinquanta - della cura delle malattie psichiche, e che a febbraio aveva annunciato l'acquisto della ha per il presidio ospedaliero "Villa Letizia" dell'Aquila dall'imprenditore aquilano Enrico Vittorini. Operazione poi sfumata. Pierangeli e Petruzzi, prima alleati in molte iniziative imprenditoriali, sono ora su fronti opposti una controversia giudiziaria.

IL FOCUS sull'abruzzo

Per quanto riguarda l'Abruzzo le strutture pubbliche o private accreditate che effettuano interventi chirurgici per frattura del collo del femore sono 17.

Quelle che effettuano un maggior numero di interventi rispettando al contempo il valore di riferimento istituzionale per cui almeno il 60% delle operazioni sono eseguite entro 48 ore dal ricovero sono il Presidio ospedaliero Vasto San Pio da Pietrelcina, con 227, e una percentuale di interventi eseguiti entro 2 giorni del 65,75%

seguito dal Presidio Ospedaliero dell'Annunziata di Sulmona, con 157 interventi, e una percentuale di quelli eseguiti entro 2 giorni del 60,63%.

Nella Regione, i due valori di riferimento ministeriali (un volume minimo di 75 interventi annui di cui almeno il 60% eseguiti entro 48 ore dal ricovero) sono rispettati dal 12% delle strutture.

Inoltre si scopre che il 4,3% dei residenti sceglie di farsi curare in altre regioni, il 95,7% dei residenti sceglie di farsi curarsi nella propria regione, e il 6,7% di interventi eseguiti su non residenti.

Per quel che riguarda poi gli interventi chirurgici di protesi di anca le strutture pubbliche o private accreditate abruzzesi che effettuano questo tipo di intervento sono 20.

Le 5 strutture che in Abruzzo effettuano un maggior numero di interventi sono: la Casa di cura Pierangeli di Pescara ( 324 interventi), la Casa di cura Villa Serena di Città Sant'Angelo ( 236), l'ospedale San Salvatore dell'Aquila (189), il presidio ospedaliero SS. Annunziata di Chieti (153).

Il 20,3% dei residenti sceglie di farsi curare in altre regioni, il 79,7% dei residenti sceglie di farsi curarsi nella propria regione, il 22,5% di interventi eseguiti su non residenti.

Per quanto riguarda gli interventi chirurgici di protesi di ginocchio: le strutture pubbliche o private accreditate che effettuano questo tipo di intervento sono 19.

Le 5 strutture che in Abruzzo effettuano un maggior numero di interventi sono la Casa di cura Pierangeli di Pescara (575 interventi), la Casa di cura Villa Serena di Città Sant'Angelo (407), la Casa di cura Villa Letizia di L'Aquila (310), la Casa di Cura Di Lorenzo di Avezzano (112), e il presidio Ospedaliero dell'Annunziata di Sulmona (109).

Il 24,5% dei residenti sceglie di farsi curare in altre regioni, il 75,5% dei residenti sceglie di farsi curarsi nella propria regione, il 39,7% di interventi eseguiti su non residenti.

Infine gli interventi chirurgici di protesi di spalla: le strutture pubbliche o private accreditate che effettuano questo tipo di intervento sono 12, e le 5 che in Abruzzo effettuano un maggior numero di interventi sono la Casa di Cura Villa Serena di Città Sant'Angelo, (64 nterventi ), La Casa di Cura Pierangeli (37),  il Presidio Ospedaliero SS. Annunziata di Chieti (16), il Presidio ospedaliero Santi Filippo e Nicola di Avezzano (11) il Presidio ospedaliero Spirito Santo di Pescara (11).

Il 37,7% dei residenti sceglie di farsi curare in altre regioni, il 62,3% dei residenti sceglie di farsi curarsi nella propria regione, il 21,2% di interventi eseguiti su non residenti.

Nell'indagine si evidenzia che li ospedali che effettuano interventi chirurgici per frattura del collo del femore sono 590: il 43% si trova al nord, il 23% al centro e il 34% al sud. Della totalità dei ricoveri eseguiti il 46% è stato effettuato al nord, il 24% al centro e il 30% al sud.

Gli ospedali che eseguono interventi chirurgici per protesi d'anca sono 731: il 44% si trova al nord, il 24% al centro e il 32% al sud. Della totalità degli interventi eseguiti il 58% è stato effettuato al nord, il 23% al centro e il 19% al sud.

Le strutture che effettuano interventi chirurgici di protesi di ginocchio sono 684: il 45% si trova al nord, il 24% al centro e il 31% al sud. Della totalità degli interventi eseguiti il 55% è stato effettuato al nord, il 24% al centro e il 21% al sud.

I centri che eseguono interventi chirurgici di protesi di spalla sono 440: il 54% si trova al nord, il 24% al centro e il 22% al sud. Della totalità degli interventi eseguiti il 57% è stato effettuato al nord, il 26% al centro e il 17% al sud.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui