Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 RAPINA IN VILLA A LANCIANO, SCOPPIA LA POLEMICA TRA D'ALESSANDRO E LA MELONI Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

RAPINA IN VILLA A LANCIANO, SCOPPIA LA POLEMICA TRA D'ALESSANDRO E LA MELONI

Pubblicazione: 26 settembre 2018 alle ore 19:06

LANCIANO - "Questa 'macellaia' delle parole impone il candidato presidente al centrodestra abruzzese! Una che non sa neanche dove sta Lanciano specula sulla coppia aggredita, sul loro dramma che meriterebbe rispetto e giustizia!".

Parole durissime quelle di Camillo D'Alessandro, deputato abruzzese del Partito democratico, e Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d'Italia, sulla recente, violenta rapina in una villa di Lanciano (Chieti) che ha portato per ora a tre arresti.

In manette sono finiti tre banditi romeni.

La risposta della leader di FdI non si è fatta attendere.

"Pazzesco! Invece di scandalizzarsi per la coppia massacrata, questo parlamentare Pd si indigna per le mie parole dure nei confronti dei criminali aggressori. Caro Camillo, al contrario vostro, io starò sempre dalla parte delle vittime!", le sue parole. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui