Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 REGIONALI: LOMBARDI, ''ATTILA DISTRUGGE IL CENTRO STORICO AQUILANO'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

REGIONALI: LOMBARDI, ''ATTILA DISTRUGGE IL CENTRO STORICO AQUILANO''

Pubblicazione: 21 maggio 2014 alle ore 11:04

L'AQUILA - "Ci sono aggregati che vengono rasi al suolo, un patrimonio architettonico di cui la ricostruzione sta facendo strame. Non capisco che cosa fa la Soprintendenza, che cosa fa il Comune, che cosa fa l’autorità giudiziaria, che interviene a babbo morto, quando Attila ha già compiuto la sua strage".

Ai microfoni di AbruzzoWeb torna a denunciare gli abbattimenti facili e discutibili nel cuore del centro storico terremotato dell'Aquila, l'ex senatore aquilano Enzo Lombardi, candidato alle regionali del prossimo 25 maggio con Abruzzo futuro - Chiodi presidente, lista che nella coalizione di centrodestra appoggia appunto Gianni Chiodi.

"Chi dovrebbe programmare, progettare e controllare non lo sta facendo - insiste Lombardi - la città è inchiavardata inaccessibile in molti suoi punti". (f.t.)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui