Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 REGIONALI: PER BIONDI FINE CORSA DOPO ''NO'' MELONI, ''RINGRAZIO FDI MA VADO AVANTI'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor
Messaggio elettorale a pagamento

ALBANO E PALUMBO DEL PD, ''SINDACO MISTIFICA LA REALTA'! VUOLE FAR CREDERE CHE E' STATO LUI A RINUNCIARE''; passo possibile, ''e' come schettino''

REGIONALI: PER BIONDI FINE CORSA DOPO ''NO'' MELONI, ''RINGRAZIO FDI MA VADO AVANTI''

Pubblicazione: 04 ottobre 2018 alle ore 11:06

Pierluigi Biondi
di

L'AQUILA - È ufficialmente tramontata la corsa del sindaco dell'Aquila, Pierluigi Biondi, alla candidatura alla presidenza della Regione Abruzzo, durata il tempo di qualche giorno e caratterizzata da febbrili trattative in cui alla fine sembrano aver pesato il veto di Forza Italia, che ha detto "no" a lasciare la guida della città riconquistata da appena quindici mesi dopo dieci anni di centrosinistra, ma soprattutto la posizione dei vertici nazionali di Fratelli d'Italia, il partito a cui spetta indicare il candidato governatore.

È stata la leader nazionale Giorgia Meloni, infatti, a chiudere definitivamente ogni speranza dopo l'incontro fugace di martedì pomeriggio alla Camera dei deputati, dove Biondi era corso accompagnato dal vice sindaco Guido Liris, vice presidente regionale di Forza Italia, evidentemente su posizioni diverse rispetto ai vertici del partito.

Biondi, che in un post su Facebook annuncia la fine della partita, pur nascondendo ogni malumore, dovrà ora riserrare le fila del centrodestra aquilano, una coalizione divisa che solo in parte lo ha sostenuto in questa corsa e che in molti casi, a microfoni spenti, non ha risparmiato aspre critiche alle improvvise ambizioni del primo cittadino.

"Ringrazio ma vado avanti", scrive sul social network. "La decisione l’ho presa durante la riunione per organizzare i primi passi del decennale del sisma. Troppi sentimenti, troppe passioni, troppe speranze".

"Prima ancora notti insonni, riflessioni profonde, discussioni in famiglia. Gli amici, le persone incontrate per strada, la gente normale che ha il mio numero di cellulare (lo stesso dal 1997 perché non ho avuto mai bisogno di cambiarlo). Quelli che ti invitano a farlo, perché non c’è mai stato un candidato presidente aquilano doc, quelli che ti dicono che è meglio di no, perché c’è tanto, tantissimo, ancora da fare. Gli uni e gli altri con le stesse ragioni".

"Qualcuno, meschinamente, ha tirato fuori questioni di poltrone e soldi. Io che la 'poltrona' più bella del mondo ce l’ho già e che non ho chiesto manco il telefono di servizio o un centesimo di rimborso spese", aggiunge su Facebook.

"L’avrei fatto per l’unico motivo che mi spinge a fare politica: l’amore per la mia terra. Non lo farò per lo stesso, unico, motivo".

E poi, con fair play, ringrazia "Giorgia Meloni per l’opportunità, per il suo affetto per L’Aquila e il cratere, per la sua costante attenzione. Ringrazio la comunità di Fratelli d’Italia per il lavoro che sta facendo, la sua classe dirigente, nazionale e locale".

"Ringrazio i tanti che, fuori e dentro la coalizione, si sono resi disponibili. Sono certo che sapremo trovare, tutti insieme, il candidato giusto per il centrodestra, quello che saprà rivolgersi all’Abruzzo unico, dalle cime del Gran Sasso alle coste dell’Adriatico. Quello che saprà parlare di sanità e trasporti, di sicurezza del territorio e prevenzione sismica, di sviluppo turistico e valorizzazione dei beni culturali, di innovazione e ricerca, di lavoro e formazione, di agricoltura e prodotti tipici, di benessere e di attenzione ai più deboli. Come per L’Aquila, anche per l’Abruzzo faremo sul serio. Io sono pronto. Noi siamo pronti", conclude.

Fratelli d'Italia riparte dunque dalla rosa del coordinamento regionale, di cui faceva parte lo stesso Biondi, composta dai due coordinatori, Giandonato Morra ed Etelwardo Sigismondi, dal coordinatore provinciale di Chieti Antonio Tavani e dal capogruppo al Comune di Pescara Guerino Testa. A loro, si aggiunge l'outsider Michele Russo, manager pescarese della comunicazione a cui strizzerebbe l'occhio la Meloni, e il senatore Marco Marsilio, romano ma abruzzese di origini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

REGIONALI: RISPUNTA RUSSO, MA IN FRATELLI D'ITALIA E' TENSIONE TRA RIUNIONI E SILENZI

di Marco Signori
L'AQUILA - Tra le tensioni sono iniziate a Roma le riunioni di Fratelli d'Italia, alle prese con la scelta del candidato presidente della Regione Abruzzo da sottoporre agli alleati. Da quanto si apprende da fonti interne... (continua)

REGIONALI: ALBANO E PALUMBO (PD), ''FINISCE SPETTACOLO INDECENTE DI BIONDI''

L'AQUILA - "Finisce questa mattina all'alba, il triste ed indecente spettacolo cui noi aquilani siamo stati costretti ad assistere nei giorni scorsi. Biondi, con un post su Facebook, fa sapere che non sarà lui il candidato... (continua)

REGIONALI: PASSO POSSIBILE, ''BIONDI COME UNO SCHETTINO QUALUNQUE''

L'AQUILA - "Con un incipit da telequiz nazionalpopolare il sindaco dell’Aquila annuncia che intende restare alla guida del capoluogo, una città non più sua nei fatti per guerre interne alla maggioranza, per ambizioni personali, ma soprattutto... (continua)

ELEZIONI REGIONALI: CASAPOUND, ''BIONDI PRENDE IN GIRO GLI AQUILANI''

L'AQUILA - CasaPound interviene duramente sulla vicenda della sfumata candidatura del sindaco dell’Aquila Pierluigi Biondi alla guida della Regione Abruzzo, "che ha tenuto in bilico nelle ultime settimane l’amministrazione cittadina". "ll nostro sindaco - afferma Simone Laurenzi,... (continua)

REGIONALI: BIONDI, ''RESTO PERCHE' STIAMO GETTANDO LE BASI DEL RILANCIO''

L’AQUILA – “La scelta è stata fatta, potevano essere percorse due strade, entrambe nell'interesse dei cittadini e del territorio, ma alla fine, dopo una lunga riflessione, ho pensato che la scelta più giusta fosse quella di... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2018 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui