Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 RIGOPIANO: COMANDANTE POLIZIA PROVINCIALE, ''IL 17 GENNAIO LA STRADA ERA TRANSITABILE'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

RIGOPIANO: COMANDANTE POLIZIA PROVINCIALE,
''IL 17 GENNAIO LA STRADA ERA TRANSITABILE''

Pubblicazione: 10 gennaio 2019 alle ore 20:42

PESCARA – Terzo e ultimo giorno di interrogatori, al quinto piano del palazzo di giustizia di Pescara, nell’ambito dell’inchiesta sul disastro dell’Hotel Rigopiano.

Il calendario in realtà ha subito una lieve modifica e il 14 gennaio ci sarà un’appendice, per ascoltare l’ex sindaco di Farindola Antonello De Vico. 

Oggi, intanto, davanti al procuratore Massimiliano Serpi e al sostituto Andrea Papalia, è comparso il comandante della Polizia provinciale di Pescara, Giulio Honorati.

Così Honorati al termine degli interrogatori: “Il giorno prima la strada era transitabile, fino all’ora in cui operavano i mezzi spazzaneve tranquillamente e poi sono accadute altre cose. Durante la giornata del 18 sono venuto a conoscenza della grande nevicata della notte prima. Io e i miei uomini della Polizia provinciale abbiamo svolto attività continua tutti i giorni, sul territorio della provincia. Quindi abbiamo svolto tutte le attività che potevamo e dovevamo fare per il maltempo. In quei giorni, con i miei pochissimi uomini, abbiamo operato per il monitoraggio del territorio – ha aggiunto – in collaborazione con il settore tecnico della viabilità della Provincia”.

Quanto al presunto difetto di comunicazione, in raccordo con la prefettura, Honorati ha affermato che “la comunicazione è stata fatta oralmente e telefonicamente, data l’urgenza meteorologica in atto”.

L’avvocato Vincenzo Di Girolamo, che assiste Honorati insieme al collega Marco Pellegrini, ha osservato che “il trasferimento di competenze legato alla legge Delrio penso sia oggettivo e come tale viene presentato anche in importanti atti del fascicolo processuale. Quindi che la polizia provinciale non avesse più competenze in materia di protezione civile – ha concluso il legale – credo sia un punto fermo della stessa inchiesta”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

TRAGEDIA HOTEL RIGOPIANO: LACCHETTA, ''TELEFONATE? VIGEVA SISTEMA D'ALFONSO''

PESCARA - "Il procuratore ha chiesto al sindaco Lacchetta come mai si fosse rivolto all'ex presidente Luciano D'Alfonso per chiedere aiuto e lui ha spiegato che lo ha fatto innanzitutto perché lo impone la legge di protezione civile... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui