Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 SANITA': FIALS CONFSAL L'AQUILA, ''ASL NON RISPETTA ACCORDI, NON PAGATE PRODUTTIVITA' DI 3 ANNI'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

SANITA': FIALS CONFSAL L'AQUILA, ''ASL NON RISPETTA ACCORDI, NON PAGATE PRODUTTIVITA' DI 3 ANNI''

Pubblicazione: 27 giugno 2020 alle ore 18:25

L'ingresso dell'ospedale dell'Aquila

L'AQUILA - Il segretario provinciale dell'Aquila della Fials Confsal, Simone Tempesta, denuncia in una nota il mancato rispetto di una serie di accordi legati alla liquidazione della produttività arretrata e di una serie di impegni contrattuali per infermieri, tecnici, operatori socio sanitari, ostetriche, amministrativi e altre categorie sanitarie della Asl provinciale dell'Aquila, "gli eroi applauditi dalle finestre dal popolo italiano nell'emergenza covid".

Tutto ciò a differenza di quanto fatto per la dirigenza medica e nonostante gli accordi siano stati sottoscritti "con tutte le Organizzazioni Sindacali firmatarie del Ccnl e con le Rsu, (non con una sola organizzazione)".

Tempesta si riferisce "al contratto integrativo aziendale area comparto per il 'residuo fondo fasce 2016 e 2017 e al pagamento del trattamento indennità accessorie 2016-2017'".

Il sindacalista chiama in causa il direttore generale, Roberto Testa, minacciando il ricorso "a ogni forma di lotta al fine di tutelare gli interessi dei lavoratori e dell'intera cittadinanza", questo "se la dirigenza della Asl non dovesse fornire seri chiarimenti su cosa è accaduto o non dovesse provvedere al pagamento di quanto sottoscritto negli accordi e non intraprenda immediatamente un confronto con tutte le Organizzazioni Sindacali e le RSU sulle politiche del personale".

"Un profondo stato di frustrazione serpeggia tra tutto il personale dipendente - si legge nella nota - L'abnegazione del personale sanitario impegnato, anche a costo della vita, nell'emergenza Covid-19, è una nobile testimonianza dell'alto valore della Vita stessa, ma è accanto a questo encomiabile impegno, è avvilente vedere la disattenzione mostrata dai dirigenti della Asl nei confronti delle istanze dei lavoratori del comparto".

Tempesta parla anche del mancato pagamento della produttività 2018 e 2019 e delle progressioni economiche orizzontali, oltre al riconoscimento "di dieci minuti per la vestizione aumentati a 15 minuti per il personale che lavora in turni h24".

"Nulla è stato fatto finora - spiega ancora il sindacalista il quale annuncia che, per la carenza di personale e alla luce del fatto che - ci sono dipendenti che lavorano ininterrottamente per 21 giorni consecutivi senza fare riposo e che hanno cumuli di ferie arretrate che superano i 100 giorni, sembra inevitabile ricorrere alla chiusura e all'accorpamento dei reparti con conseguente riduzione dei posti letto per permettere il godimento di almeno 15 giorni di congedo ordinario agli operatori". 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui