Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 SERIE B: VERONA-PESCARA, TERMINA ZERO A ZERO LA SEMI-FINALE DI ANDATA DEI PLAY OFF Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

SERIE B: VERONA-PESCARA, TERMINA ZERO A ZERO LA SEMI-FINALE DI ANDATA DEI PLAY OFF

Pubblicazione: 23 maggio 2019 alle ore 11:39

PESCARA  - Termina senza gol l’andata della seconda semifinale playoff di B. 

Tante occasioni da una parte e dall’altra, in particolare nel primo tempo, ma nessuna delle due squadre trova il guizzo vincente: Mancuso viene fermato dal palo al 21’. Domenica la sfida di ritorno, agli abruzzesi basterà un pari

Match ricco di occasioni, specie nei primi 45 minuti, ma nessuna di queste mette a repentaglio la porta di Fiorillo e Silvestri, grandi protagonisti da una parte e dall’altra.

Le forze vengono poi meno nell’ultima mezz’ora e il punteggio non si schioda dallo 0-0 finale che fa nettamente più comodo agli abruzzesi che non ai gialloblù: nella sfida dell’Adriatico, infatti, la squadra di Pillon potrà contare su due risultati su tre per accedere alla finale.

Il primo tempo si accende fin da subito e regala grandi emozioni da una parte e dall’altra. Mancuso testa subito i riflessi di Silvestri, ma pronta è la risposta del Verona con la chance per Di Carmine. La formazione abruzzese ci riprova anche con il mancino volante di Marras, ma l’uomo più pericoloso resta il capocannoniere della squadra che, al 21’, sfiora il gol.

Il numero 19 serve al centro Mancuso che gira di prima intenzione e coglie la base del palo. Il botta e risposta continua e i gialloblù vanno a un passo dal vantaggio ancora con Di Carmine che si allunga e conclude a botta sicura.

Decisivo è l’intervento in scivolata di Scognamiglio che devia la sfera oltre la traversa. Insidiosi sono anche i tentativi personali di Gustafson e Laribi, ma il portiere degli ospiti non si fa sorprendere.

La musica non cambia nella ripresa, con il Pescara che spinge subito sull’acceleratore e costruisce le prime opportunità.

A mettere i brividi ai tifosi di casa è, soprattutto, Sottil, il cui destro a giro termina di un soffio a lato. Tra le fila del Verona sono un po’ tutti a cercare la via del gol, compreso Empereur che da quasi 40 metri lascia partire una sassata insidiosa, frenata in due tempi da Fiorillo.

Ed è proprio l’estremo difensore biancoazzurro a prendersi la scena nell’ultima occasione del match, dove si distende e respinge il colpo di testa di Tupta, da poco entrato al posto di Matos. Finisce 0-0, tra quattro giorni i 90 minuti decisivi.

VERONA (4-3-3): Silvestri; Faraoni, Dawidowicz, Empereur, Vitale; Henderson (61' Colombatto), Gustafson, Danzi; Matos (79' Tupta), Di Carmine (68' Pazzini), Laribi. All. Aglietti

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Scognamiglio, Bettella, Pinto (65' Del Grosso); Memushaj, Brugman, Crecco (89' Bruno); Marras, Mancuso, Sottil (74' Antonucci). All. Pillon

Ammoniti: Pinto (P), Dawidowicz (V), Danzi (V), Bruno (P)



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui