Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 SI SPOGLIANO DEI BENI PER SFUGGIRE AL FISCO, FINANZA SMASCHERA ALTRO TRUST ALL'AQUILA Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.

SI SPOGLIANO DEI BENI PER SFUGGIRE AL FISCO, FINANZA SMASCHERA ALTRO TRUST ALL'AQUILA

Pubblicazione: 17 dicembre 2018 alle ore 10:42

L'AQUILA - Avrebbe costituito un trust  per sottrarre i suoi beni alle procedure esecutive relative a cartelle esattoriali emesse dal fisco: dopo i tre sequestri effettuati per 1,7 milioni di euro dalla Guardia di finanza del capoluogo nei giorni scorsi, un altro, di 4 milioni, è in corso sempre in provincia dell’Aquila.

Il provvedimento emesso dal Gip del Tribunale dell’Aquila su richiesta della Procura della Repubblica dell’Aquila è stato emesso ai danni di Oreste Cimoroni, 65enne aquilano, indagato per sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte.

I militari della Compagnia delle fiamme gialle di L’Aquila hanno portato avanti lunghe e complesse investigazioni di natura economico-finanziaria che hanno permesso di scoprire che l’indagato, a fronte di cartelle esattoriali emesse nei suoi confronti per oltre 4 milioni di euro, si è spogliato del proprio patrimonio immobiliare al fine di sfuggire alle misure di riscossione coattiva avviate dall’Agenzia delle Entrate-Riscossione, ex Equitalia.

La costituzione di un trust, istituto tipico  introdotto dal diritto anglosassone, e la successiva immissione di immobili e disponibilità finanziarie, ha l’effetto di rendere i beni patrimonialmente indipendenti e di proteggerli da possibili sequestri. 

Le indagini effettuate dai finanzieri hanno fatto emergere l’utilizzo fraudolento e strumentale del trust.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

SI SPOGLIANO DEI BENI PER SFUGGIRE AL FISCO, TRUST SMASCHERATI ALL'AQUILA

L'AQUILA - Si sarebbero spogliati dei propri beni al fine di sfuggire alle misure di riscossione coattiva avviate dall'Agenzia delle Entrate. Per questo i militari della Compagnia dell'Aquila della Guardia di finanza hanno eseguito un provvedimento di... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui