Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 SISMA 2009: CROLLO CASA DELLO STUDENTE, CHIESTO MAXI RISARCIMENTO A REGIONE E ADSU Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.

SISMA 2009: CROLLO CASA DELLO STUDENTE, CHIESTO MAXI RISARCIMENTO A REGIONE E ADSU

Pubblicazione: 12 febbraio 2019 alle ore 12:17

L'AQUILA - Ieri si è svolta la prima udienza di una causa promossa da alcune parti civili contro la Regione Abruzzo e l'Azienda per il diritto agli studi universitari (Adsu) dell'Aquila, per un maxi risarcimento complessivo di 6 milioni di euro, nell'ambito del processo civile per il crollo della Casa dello studente, dove morirono 8 ragazzi, a seguito del sisma del 6 aprile 2009

In particolare, si è tenuta la prima causa riguardante la morte del giovane aquilano Davide Centofanti, assistito dagli avvocati Wania Della Vigna e suo marito Guido Felice De Luca, entrambi del Foro di Teramo, per la quale è stato stimato un danno di oltre 2 milioni di euro. 

Nell'udienza, come riporta Il Messaggero, non erano presenti gli imputati condannati in via definita dalla Cassazione. 

Si è dunque proceduto in contumacia nei riguardi di Bernardino Pace, Pietro Centofanti, Tancredi Rossicone e Pietro Sebastiani, condannati nel 2016 dopo sette anni di udienze con l'accusa di omicidio colposo. 

Il Tribunale civile ha chiesto l'articolazione delle prove da presentare nella prossima udienza fissata a giugno. 

Nel mirino dell’azione risarcitoria ci sono la Regione proprietaria, l’Azienda per il diritto agli studi universitari che la gestiva, i quattro tecnici condannati per i restauri dell’anno 2000, il Miur, le assicurazioni e la Farmaceutica Angelini che fece realizzare il palazzo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

CASA DELLO STUDENTE: PROCESSO CIVILE DA 6 MILIONI, DECISIVA CASSAZIONE

L’AQUILA - La prima causa di risarcimento per il crollo della Casa dello Studente all’Aquila nella notte del 6 aprile 2009, con 8 vittime, è stata incardinata ieri davanti al giudice che deciderà sulla richiesta di... (continua)

SISMA 2009: REGIONE CONDANNATA A RISARCIRE FAMILIARI VITTIMA CASA STUDENTE

L'AQUILA - Il Tribunale civile dell’Aquila ha condannato la Regione Abruzzo e l'Azienda per il diritto allo studio (Adsu) al pagamento di un milione e 200 mila euro ai familiari di Hamade Hussein detto "Michelone", uno... (continua)

TERREMOTO 2009: DUE MINISTERI CONDANNATI A RISARCIRE I FIGLI DI DUE VITTIME

di Alessia Centi Pizzutilli
L’AQUILA - Il Tribunale civile dell’Aquila in composizione monocratica ha condannato il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e quello dell’Interno a risarcire i figli di Vinicio D’Andrea ed Angela Belfatto, vittime del terremoto del 6... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui