Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 STRADE DI SANGUE IN ABRUZZO: SEI MORTI, TRE GRAVI INCIDENTI NELLA NOTTE Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

STRADE DI SANGUE IN ABRUZZO: SEI MORTI,
TRE GRAVI INCIDENTI NELLA NOTTE

Pubblicazione: 22 febbraio 2020 alle ore 12:37

PESCARA - Notte di sangue sulle strade abruzzesi: il bilancio è di 6 vittime.

Il primo gravissimo incidente è avvenuto a Moscufo, nel Pescarese.

Le vittime sono il conducente dell'auto, Adriano Sborgia, 34 anni, di Moscufo; Maurizio D'Agostino, 50 anni, di Pescara; Fabrizio e Simone Cerretani, 24 e 54 anni, padre e figlio, di Spoltore (Pescara).

L'auto su cui viaggiavano, un'Audi A5, secondo una prima ricostruzione, per cause in corso di accertamento è uscita fuori strada ed è finita contro un albero. Vista la violenza dell'impatto e considerati i danni riportati dal veicolo, letteralmente spaccato in due, non è escluso che all'origine dello schianto ci sia la forte velocità.

Lanciato l'allarme, attorno alle 2.30, sul posto è intervenuto il personale sanitario del 118, ma per i quattro non c'è stato niente da fare. Intervenuti anche Vigili del Fuoco e i Carabinieri della Compagnia di Montesilvano, per tutti gli accertamenti del caso.

Altri due incidenti mortali nella notte in Abruzzo: a Cepagatti è deceduto un 40enne di Loreto Aprutino (Pescara), mentre tra Garrufo di Sant'Omero e Sant'Egidio alla Vibrata (Teramo) è morto Hugo Francisco De Rita, 4 anni, brasiliano residente ad Ancarano (Teramo).

Vittima del secondo incidente avvenuto a Cepagatti è un 40enne residente a Loreto Aprutino (Pescara), mentre il ferito ha 35 anni.

L'incidente, secondo la ricostruzione dei Carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Pescara, è avvenuto nella tarda serata di ieri. I due viaggiavano a bordo di una Bmw X3 sulla strada statale 81, quando, per cause in corso di accertamento, il conducente avrebbe perso il controllo del mezzo ed avrebbe urtato un cordolo.

L'auto si sarebbe quindi ribaltata più volte, per poi finire contro un albero. L'allarme è stato lanciato solo stamani da alcuni passanti in quanto il ferito, incastrato tra le lamiere, avrebbe perso il cellulare nello schianto. Il 40enne è morto sul colpo; l'altro non è in pericolo di vita.

Sul posto sono intervenuti il 118, con elicottero ed ambulanza, i Vigili del Fuoco e i Carabinieri.

Il ferito è arrivato in ospedale in codice rosso con un mezzo aereo: avrebbe riportato un politrauma ed è in pronto soccorso per tutti gli accertamenti del caso.

Incidente mortale anche tra Garrufo di Sant'Omero e Sant'Egidio alla Vibrata (Teramo). La vittima si chiamava Hugo Francisco De Rita e aveva 49 anni, era brasiliano ma residente ad Ancarano (Teramo). 

L'incidente è avvenuto lungo la statale 259, sulla rotonda nei pressi della maglificio "Gran Sasso". L'uomo era alla guida di una Honda Jazz che, giunta in prossimità della rotonda stradale ha tirato dritto, andando a scontrarsi violentemente contro un albero di ulivo posto all'interno della stessa rotonda.

Il conducente è morto sul colpo. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

INCIDENTI STRADALI: SOCCORSI DOPO ORE, UN MORTO E UN FERITO

CEPAGATTI - Un morto e un ferito in un incidente stradale avvenuto a Cepagatti. Stando alle prime informazioni dei soccorritori, l'auto su cui viaggiavano sarebbe finita fuori strada in contrada Rapattoni: il ferito, incastrato tra le lamiere,... (continua)

GRAVE INCIDENTE STRADALE NELLA NOTTE: QUATTRO MORTI A MOSCUFO

MOSCUFO - Gravissimo incidente stradale nella notte a Moscufo, nel Pescarese. Il bilancio è di quattro persone morte.  L'auto su cui viaggiavano un gruppo di 4 giovani, stando alle prime informazioni, dopo essere uscita di strada sarebbe finita... (continua)

INCIDENTE MORTALE LUNGO LA STATALE 259: MUORE 49ENNE

SANT'EGIDIO - Incidente mortale questa notte tra Garrufo di Sant'Omero e Sant'Egidio alla Vibrata (Teramo). La vittima si chiamava Hugo Francisco De Rita e aveva 49 anni, era brasiliano ma residente ad Ancarano (Teramo).  L'incidente è avvenuto lungo... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui