Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 TERRORISMO, OPERAZIONE IN ABRUZZO: ''ALTRO CHE ISOLA FELICE, VENTRE OSCURO DOVE SI ALIMENTA CRIMINALITA''' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

TERRORISMO, OPERAZIONE IN ABRUZZO: ''ALTRO CHE ISOLA FELICE, VENTRE OSCURO DOVE SI ALIMENTA CRIMINALITA'''

Pubblicazione: 09 settembre 2019 alle ore 10:43

L'AQUILA - "Operazione anti-terrorismo in Abruzzo, altro che isola felice, c’è un ventre oscuro dove si alimenta ogni criminalità".

È quanto si legge in una nota di Azione Civile, movimento politico fondato dall’ex pm e oggi avvocato antimafia Antonio Ingroia, che condanna "ogni violenza e terrorismo, che sia politico, religioso o di altra natura" e ringrazia magistrati e forze dell’ordine che sono stati impegnati nella recente operazione anti-terrorismo nella nostra Regione. 

"Un’operazione importante che ha stroncato una minaccia alla democrazia e alla società tutta - scrivono da Azione Civile - Un’operazione che ancora una volta dimostra quanto l’Abruzzo non sia isola felice ma teatro di trame e attività criminali. Già in passato ci sono state operazioni contro terroristi di matrice islamica, così come fu arrestato un trafficante di armi nel teramano anni fa vicino a persone implicate nei traffici denunciati da Ilaria Alpi. Attività il cui modus operandi, lo svela anche quest’inchiesta, non è molto diverso da criminalità di altra natura. Quest’operazione è nata da indagini sull’evasione fiscale e il riciclaggio di denaro per sostenere organizzazioni criminali. E’ storia di decenni e cronaca degli ultimi anni: in Abruzzo sono attivissime lavatrici di denaro sporco di mafie, colletti bianchi e trame varie. Per le quali agiscono collettori di finanziamenti a sostegno. Un vero e proprio “ventre oscuro” nel quale agiscono dinamiche che danneggiano la collettività e mettono a rischio la società tutta. Che siano terroristi “religiosi”, cartelli di corrotti e corruttori o mafiosi". 

"In Abruzzo vengono quotidianamente riciclati patrimoni di camorristi, ‘ndranghetisti e mafiosi. Riciclaggio che si accompagna alla crescita di corruzione, narcotraffico, estorsioni, sfruttamento della prostituzione ed altri gravi crimini. Favoriti da 'colletti bianchi' di varia natura che agiscono creando economie parallele e un forte tessuto criminale. Sul quale si è innestato anche una delle peggiori minacce della società odierna, il 'terrorismo islamico' - prosegue la nota - E deve far riflettere ancora una volta che l’organizzazione sgominata in Abruzzo intendeva sostenere armate in Siria, terra devastata e distrutta da una guerra dal 2011. Una guerra nella quale agiscono, sostenuti dall’estero, vari gruppi armati di rara ed efferata crudeltà. Gruppi che hanno avuto il sostegno, più o meno esplicito, di altri Stati della Regione e delle cosiddette potenze mondiali. Nel denunciare quel che succede in Abruzzo, nel porci come fermo argine ad ogni deriva criminale, antisociale e antidemocratica non possiamo mai dimenticarci che questa regione non è un’isola". 

"Ma esiste ed interagisce in contesti nazionali e internazionali. Non possiamo quindi non dimenticarci le complicità o i silenzi dell’Europa e del mondo occidentale davanti ai massacri e alla crudeltà di Al Nusra e di altri gruppi terroristici in Siria, così come in Libia, Iraq, Afghanistan e altri Stati nel mondo", conclude la nota.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

ARTICOLI CORRELATI:

TERRORISMO: MARSILIO, ''GRAZIE ALLE FORZE DELL'ORDINE E ALLA MAGISTRATURA''

L'AQUILA - "Un sincero ringraziamento alle forze dell’ordine e alla magistratura che hanno sgominato una banda di terroristi radicata nel territorio abruzzese. Una scoperta inquietante che ci ricorda come non si debba mai abbassare la guardia... (continua)

TERRORISMO ABRUZZO: FINA (PD), '' INDAGINE COMPLESSA, GRAZIE ALLE FORZE DELL'ORDINE''

L'AQUILA - Commentando la notizia degli arresti per terrorismo in Abruzzo, il segretario del Partito Democratico abruzzese Michele Fina dice: "Sono molto colpito dalle notizie di oggi, e desidero rivolgere a nome del mio partito un... (continua)

TERRORISMO: TRA GLI ARRESTATI IN TRE RISIEDEVANO SULLA COSTA TERAMANA

L'AQUILA - Reati tributari e di autoriciclaggio con finalità di terrorismo. Con questa accusa, nell'ambito dell'indagine portata a terminedai carabinieri del Ros e dai finanzieri del Gico dell'Aquila, sono finiti in carcere due tunisini: Jameleddine B. Brahim... (continua)

TERRORISMO, ARRESTI IN ABRUZZO: COMMERCIALISTA ITALIANA CONTABILE DEL GRUPPO

TORINO - C'è anche una commercialista torinese tra le dieci persone arrestate nell'inchiesta sul finanziamento al terrorismo della Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo di L'Aquila.  La professionista è accusata di tenere la contabilità del gruppo, mascherando gli... (continua)

TERRORISMO: I NOMI DELLE 10 PERSONE FINITE NEI GUAI, IN CARCERE E AI DOMICILIARI

L’AQUILA - Sono dieci, di cui otto di origini tunisine e due italiani, tutte con rapporti diretti con i centri della costiera teramana, in particolare Alba Adriatica e Martinsicuro, al confine con le Marche, le persone... (continua)

TERRORISMO: SINDACATO PENITENZIARIA, ''CARCERI LUOGO PRIVILEGIATO PER RECLUTAMENTO''

ROMA - "L'operazione anti-terrorismo islamico con gli arresti operati tra cui l'imam della moschea Dar Assalam di Martinsicuro, nel Teramano, già condannato in via definitiva per associazione con finalità di terrorismo internazionale, è la semplice conferma... (continua)

TERRORISMO: BIONDI SI CONGRATULA CON MAGISTRATURA E FORZE DELL'ORDINE

 L’AQUILA - “Il nostro Abruzzo è in mani attente e competenti. Sono grato a chi, quotidianamente, non risparmia il suo impegno per la tutela della comunità”. Lo dichiara il sindaco del capoluogo d'Abruzzo, Pierluigi Biondi, alla luce... (continua)

ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui