Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 UCCIDE MOGLIE E POI TENTA SUICIDIO TRAGEDIA A CORFINIO, VITTIMA EX INSEGNANTE Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

ENNESIMO FEMMINICIDIO: MARIA PIA IMPERIALE, 68 ANNI, ACCOLTELLATA DA MARITO ENRICO MARRAMA, 70 ANNI, ORA PIANTONATO IN OSPEDALE

UCCIDE MOGLIE E POI TENTA SUICIDIO
TRAGEDIA A CORFINIO, VITTIMA EX INSEGNANTE

Pubblicazione: 28 giugno 2020 alle ore 16:24

L'AQUILA -  Ha ucciso la moglie a coltellate e poi ha tentato di uccidersi con la stessa arma, senza però riuscirci.

L’ennesimo femminicidio è avvenuto a Corfinio, in provincia dell’Aquila, dove la donna, Maria Pia Reale, 68 anni era conosciuta e stimata da tutti e dove per anni aveva fatto l’insegnante.

L’assassino, Enrico Marrama, 70 anni, era rientrato a casa ieri dopo un periodo di degenza nell’ospedale San Salvatore dell’Aquila.

In serata tra i due sarebbe scoppiata una lite, proseguita anche stamattina, che è sfociata in un’aggressione, con conseguente omicidio della donna. Subito dopo Marrama ha tentato di suicidarsi conficcandosi il coltello nel petto.

L’uomo è stato soccorso e trasportato all’ospedale di Sulmona dove è piantonato dai carabinieri che stanno ricostruendo la dinamica dell’omicidio.

Durante il lockdown l’uomo si era allontanato da casa per qualche tempo ed era stato poi ritrovato in stato confusionale, nei pressi dell’autostrada, chiuso nella propria auto.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2020 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui