Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 UNIVERSITA' TERAMO: NUOVO CORSO DI LAUREA A GIURISPRUDENZA Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

UNIVERSITA' TERAMO: NUOVO CORSO DI LAUREA A GIURISPRUDENZA

Pubblicazione: 19 luglio 2019 alle ore 09:20

Una sede dell'Università di Teramo

TERAMO - Un nuovo corso di laurea magistrale, un biennio in Diritto, economia e strategia d'impresa.

A dare notizia della nuova laurea innovativa è Paolo Marchetti, a pochi giorni dalla riconferma a preside di Giurisprudenza, storicamente facoltà "ammiraglia" dell'ateneo teramano. 

"Una laurea - spiega al Centro - che si propone di formare professionisti con elevate competenze sia in ambito economico che giuridico. Un corso che rappresenta un unicum nel panorama dell'offerta formativa nazionale".

"L'ispirazione - racconta Marchetti - è venuta dai modelli anglo-americani, che da questo punto di vista sono più avanzati dei nostri. L'idea che il diritto e l'economia interagiscano in maniera strettissima - tanto da rendere necessaria la formazione di esperti del settore in possesso di entrambe le competenze - non si è ancora affermata in Italia in maniera decisa, almeno sul piano della formazione universitaria. Per quanto riguarda l'utilizzabilità della laurea nel settore pubblico o privato, direi che sarà spendibile in entrambi i settori. Per gli impieghi specifici penso a figure come il consulente legale d'impresa, il consulente in gestione della proprietà industriale, il responsabile della contabilità e del bilancio, il consulente economico-finanziario d'impresa, il funzionario all'interno di enti pubblici o privati, il funzionario nelle autorità indipendenti". 

Qualche idea bolle in pentola anche per i prossimi anni: "Penso si possa lavorare sulla nostra triennale di Servizi giuridici. Auspico, ma nell'anno accademico 2020-21 la creazione di un curriculum a indirizzo criminologico, che altrove sta dando ottimi risultati".

Giurisprudenza resta tra la facoltà preferite dagli studenti: "Certo - precisa Marchetti -, non siamo ai livelli di una ventina d'anni fa, quando ci fu una vera e propria esplosione di iscrizioni. Ma l'interesse per le professioni legali è ancora vivo tra gli studenti. Quelle di avvocato, magistrato e notaio, sono professioni che ancora esercitano una forte fascino. Non solo per il prestigio sociale che rivestono, ma anche per l'ancoraggio a valori ideali forti, per fortuna ancora circolanti tra i nostri giovani".

L'università di Teramo si conferma dunque il polo giuridico di riferimento in Abruzzo, "nella realtà abruzzese - sottolinea Marchetti - l'università di Teramo rappresenta l'unica sede in cui si può formare chi vorrà intraprendere la professione di avvocato, magistrato o notaio".



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui