Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 VASTO: INTERROGAZIONE M5S, ''TORRENTE A RISCHIO DI ESONDAZIONE'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

VASTO: INTERROGAZIONE M5S, ''TORRENTE A RISCHIO DI ESONDAZIONE''

Pubblicazione: 14 agosto 2019 alle ore 15:34

CHIETI - I consiglieri comunali del M5S, Dina Carinci e Marco Gallo, hanno depositato in Consiglio comunale un’interrogazione per chiedere al sindaco Francesco Menna quali azioni si intendano mettere in atto per contrastare il rischio idrogeologico e l’inquinamento del torrente Buonanotte.

"Già nel settembre 2016 un privato cittadino, residente in contrada Castello, - spiegano i pentastellati -  aveva inoltrato all’Ufficio Servizi la richiesta di messa in sicurezza e sistemazione degli argini e dell’alveo del torrente per pregiudizio della pubblica incolumità. Pochi mesi dopo, nel gennaio 2017, grazie all’inerzia del Comune e a forti precipitazioni, da considerare ormai come normali e sempre più frequenti, il sindaco Menna ha dovuto emettere un’ordinanza di sgombero ed interdizione di tutte le aree poste entro la fascia di 300 metri dall’argine del torrente Maltempo, a causa del pericolo di esondazione. Nonostante le successive sollecitazioni da parte dei cittadini residenti o proprietari di terreni in contrada Castello nulla è stato fatto per ridurre il rischio idrogeologico derivante dalla progressiva erosione degli argini e dalla scarsa manutenzione del letto che appare ingombrato da residui di ogni tipo".

"La strada che attraversa il torrente, piena di buche profonde, è praticamente interrotta a causa del cedimento di un ponticello e le acque appaiono inquinate già ad una semplice analisi visiva. Ci auguriamo che quest’Amministrazione si renda pienamente conto della criticità della situazione nell’approssimarsi della stagione autunnale e che metta in atto adeguati interventi per consolidare gli argini, liberare il letto del torrente, ripristinare la normale viabilità, ricercare e rimuovere le cause dell’inquinamento. In contrada Castello c’è in gioco la sicurezza dei cittadini, quindi il Sindaco, come ha fatto per Fosso Marino, si metta in macchina, vada sul luogo e sblocchi i lavori veramente utili e mai iniziati", colcude la nota.



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui