Notice: Use of undefined constant HTTP_X_REAL_IP - assumed 'HTTP_X_REAL_IP' in /var/www/abruzzoweb.it/app/controllers/notizie/notizia.php on line 25 VASTO: ''SUL JOVA BEACH PARTY SOLO FAKE NEWS, PRONTI AD OSPITARE CONCERTO'' Abruzzo Web Quotidiano on line per l'Abruzzo. Notizie, politica, sport, attualitá.
  • Abruzzoweb sponsor

VASTO: ''SUL JOVA BEACH PARTY SOLO FAKE NEWS, PRONTI AD OSPITARE CONCERTO''

Pubblicazione: 09 giugno 2019 alle ore 14:47

VASTO - "Mi vedo costretto ad intervenire in merito ad alcuni articoli partoriti dai soliti esperti di fake news, allarmismo sociale e avvelenamento di pozzi. Gli stessi che qualche mese fa mi denunciarono per i pali della luce della pista ciclabile della Riserva di Vasto Marina e ancor prima per la pulizia da erbacce infestanti della stessa".

Così il sindaco di Vasto Francesco Menna interviene in merito alle polemiche che in questi giorni hanno gettato un'ombra sull'evento dell'estate: il Jova Beach Party, il villaggio che verrà allestito dallo staff del cantatutore Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti sulla spiaggia di Vasto.

Ambientalisti ed associazioni hanno definito pericoloso l'allestimento per i nidi del fratino, esemplare sempre più minacciato da un'infinita serie di motivi. Ma il sindaco Menna non ci sta.

"Qualcuno forse dimentica il clamore sollevato? Oggi quell'area è tra le più apprezzate per il recupero che si sta facendo dal punto di vista ambientale. Ora - prosegue Menna - viene preso di mira il Jova Beach Party sperando, con le loro notizie false, di avere il palcoscenico sovra regionale. L’area in questione è tra quelle più antropizzate dai bagnanti essendoci anche la spiaggia libera".

"Nonostante ciò- continua Menna -, ogni anno seguiamo le indicazioni dei volontari sulle probabilità di nidificazione del fratino quando procediamo alla pulizia di quell'area. Così è stato fatto anche quest'anno. Si è proceduto a sistemare un'area deputata ad eventi, dove si organizzano ogni anno manifestazioni sportive e turistiche e che, in particolar modo, quest’anno dovrà essere impegnata per il trasferimento di due strutture".

"Trasferimentonecessario e funzionale a far spazio alla organizzazione del Jova Beach. E' opportuno ricordare che le famose ruspe sono mezzi deputati al livellamento del sito nel rispetto della Vinva e delle leggi vigenti e le aree protette sono quelle che ci vedono, tra l'altro, lavorare insieme alle associazioni ambientaliste di rilievo nazionale come Legambiente e Wwf, quest'ultimo anche partner tecnico del Jova Beach Party.La verità è che questa Amministrazione comunale ha una grande attenzione per i suoi 16 chilomteri di costa in cui ci sono aree protette e zone Sic, dove la pulizia della spiaggia viene sottoposta a screening e supervisione dei soggetti gestori".

"Quindi siamo tutti pronti – conclude Menna - ad ospitare il concerto dell’anno e a diffondere il messaggio di sensibilizzazione di una cultura amica dell'ambiente che intende promuovere dicendo, allo stesso tempo, basta alle fake news di qualunque natura”



© RIPRODUZIONE RISERVATA


ALTRE NOTIZIE

 CONTATTA LA REDAZIONE 2003- 2019 Enfasi srl
INFORMAZIONI COMMERCIALI .
Enfasi srl - Quotidiano digitale registrato presso il Tribunale dell'Aquila con decreto n°501 del 2 settembre 2003
Iscrizione al ROC n. 26362 - P.IVA 01812420667
Direttore responsabile Berardo Santilli

La redazione può essere contattata al


Politica d'uso dei Cookies su AbruzzoWeb

Alcune foto potrebbero essere prese dal Web e ritenute di dominio pubblico; i proprietari contrari alla pubblicazione potranno segnalarcelo contattando la redazione.
Powered by Digital Communication  -  Developed by MA-NO
 
X

Questo sito utilizza dei cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito.
Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui